Speciale festival di…

divider image

Pesaro 51 – Pus (2010)


Pus (2010)

“Il mondo è pieno di matti.” Sicuramente la Turchia sta avendo una spinta sociale notevole. Istanbul è il nucleo fondamentale delle tante facce di cui è composta la nazione turca. Un ambiente molto più complesso di quello che può sembrare. I curdi rappresentano il 10% della popolazione, è forte e politicamente schierata, come ha dimostrato […]

Continua


divider image

Venezia 72 – Visaaranai / Interrogation (2015)


Visaaranai / Interrogation (2015)

“Questa non è la nostra città, stai attento.” La principale città indiana, con il maggior numero di popolazione Tamil è Chennai. Inseguiti da grandi difficoltà economiche in molti, si spostano al nord, affrontando una vera emarginazione sociale. Visaaranai – Interrogation è un film in lingua tamil del regista Vetri Maaran. Quattro amici tamil si trovano […]

Continua


divider image

Venezia 72 – À peine j’ouvre les yeux (2015)


À peine j'ouvre les yeux (2015)

“Considerami morta.” Della primavera araba della Tunisia sappiamo tutto. Era il 17 dicembre del 2010, il povero Mohammed Bouazizi si diede fuoco dopo essere stato picchiato dai poliziotti per aver venduto verdura senza permesso. Il cinema si è gettato all’impazzata sull’argomento. La regista Leyla Bouzid ci racconta la frenesia dei cineasti: “Tante persone all’epoca si […]

Continua


divider image

Venezia 72 – Bei xi mo shou (2015)


Bei xi mo shou (2015)

“Piango sulla terra distrutta.” La Mongolia Interna è una provincia cinese situata sotto della Repubblica della Mongolia, con una forte minoranza mongola. In questo distretto c’è Ordos, la città dei molti palazzi. Realizzata per ricevere milioni di persone dalle campagne, le costruzioni sono finite ma la gente non è arrivata. Ci sono case, edifici imponenti, […]

Continua


divider image

Venezia 72 – El Clan (2015)


El Clan (2015)

“È un ingrato.” In Argentina la dittatura militare arrivo al potere nel 1976. Finì nel 1983 con l’elezione di Raúl Alfonsín. Delle storie dei desaparecidos il cinema ne ha abusato per anni. Il regista Pablo Trapero in El Clan ci mostra una scheggia impazzita di quel momento storico con delle affinità. Arquímedes Puccio è marito […]

Continua


divider image

Venezia 72 – Lama Azavtani / Why Hast Thou Forsaken Me (2015)


Lama Azavtani / Why Hast Thou Forsaken Me (2015)

 “Panetteria gusto di paradiso.” Per gli efficienti servizi segreti israeliani trovare infiltrati fra i palestinesi,è abbastanza semplice. Difficilmente resistono ai loro convincimenti. Le proposte di soldi sono sicuramente al primo posto, poi c’è la possibilità di vivere in Israele, che come offerta di vita è migliore della Cisgiordania o Gaza. Ma quando il collaborazionista è […]

Continua


divider image

Venezia 72 – La corte (2015)


La corte (2015)

“Nessuno avrebbe sporto denuncia.” Esercitare la giustizia non è compito facile. Dal giudice ci si aspetta astrazione dalla vita e dalla società. Dovrebbe essere asettico, rinchiuso in una torre d’avorio.  Ma gli influssi esterni sono tanti. Già Isaia in 5,23 ci ricorda che la corruzione dei magistrati inizia in tempi biblici: Guai … “a coloro […]

Continua


divider image

Venezia 72 – Kalo Pothi / The Black Hen (2015)


Kalo Pothi / The Black Hen (2015)

“I maoisti sono una minaccia per i nostri figli.” Il Nepal per circa dieci anni è stato sconvolto dalla guerra civile. Si sono fronteggiati l’esercito e i guerriglieri maoisti. Nel 2006 si è raggiunto un accordo e lentamente è iniziato il disarmo delle popolazioni armate. Ci sono stati circa tredicimila morti dei quali molti civili. […]

Continua


divider image

Venezia 72 – The Childhood of a Leader (2015)


The Childhood of a Leader (2015)

“Ti volevamo bene, ci mancherai.” Conclusa la prima guerra mondiale, iniziarono le trattative fra vinti e vincitori. Il Trattato di Versailles del 1919 fu repressivo e costoso per gli sconfitti tedeschi. Le pesanti conseguenze, i danni da pagare, saranno ritenute dei motivi della vittoria popolare di Hitler. Collegamento fra l’accordo e la futura nascita della […]

Continua


divider image

Venezia 72 – Madame Courage (2015)


Madame Courage (2015)

“Non sono tuo fratello.” Nel periodo delle varie inutili primavere arabe, l’Algeria ne rimase fuori, salvo alcune proteste senza grandi eventi. I motivi potrebbero essere diversi, sicuramente i cospiratori esterni – che agirono in maniera massiccia in Egitto e Tunisia – avevano interesse a mantenere l’attuale governo. La situazione economica è critica, ma migliore rispetto […]

Continua


divider image


bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.