Documentario

divider image

Louisiana (2015)


Louisiana (2015)

Roberto Minervini si immerge in un documentario social-antropologico sul lato oscuro della Lousiana. I soggetti osservati appartengono ad una piccola comunità e rappresentano il disagio di una società moderna incapace di catturarne il male di vivere e di ricondurli ad un più sociale rapporto. Un collage fatto di fumo, alcool, metanfetamine e xanax dove emergono […]

Continua


divider image

Venezia 72 – Janis: Little Girl Blue (2015)


Janis: Little Girl Blue (2015)

“Il bisogno di sentirsi amati.” “… per la musica, sono quasi incapace di godimento. Una disposizione razionalistica o forse analitica si oppone in me a ch’io mi lasci commuovere senza sapere perché e da che cosa.” [1] Non tutti hanno l’incapacità di godimento di Freud quando ascoltano la musica. Anzi, la ricezione della musica è […]

Continua


divider image

Venezia 72 – Bei xi mo shou (2015)


Bei xi mo shou (2015)

“Piango sulla terra distrutta.” La Mongolia Interna è una provincia cinese situata sotto della Repubblica della Mongolia, con una forte minoranza mongola. In questo distretto c’è Ordos, la città dei molti palazzi. Realizzata per ricevere milioni di persone dalle campagne, le costruzioni sono finite ma la gente non è arrivata. Ci sono case, edifici imponenti, […]

Continua


divider image

Pesaro 51 – The Human Horse (2013)


The Human Horse (2013)

“Dove cresce il riso.” In un mondo pieno di macchine, di velocità, di corrieri veloci perché si dovrebbe prendere un risciò? Per risparmiare? Per andare lenti? Per ricordare un passato? Per rischiare la vita? Lo presi a Saigon qualche anno fa. Lo feci unicamente per scimmiottare i film di guerra. E, infatti, corsi gli stessi […]

Continua


divider image

Napolislam (2015)


Napolislam (2015)

Non si è ancora spenta l’eco di Pitza e datteri che ci parlava forse con fare un po’ troppo leggero, ma è una commedia, dell’Islam a Venezia, che troviamo nelle sale un documentario su Napoli e la conversione di giovani e meno giovani partenopei alla religione araba. Anche qui uno sguardo divertito e simpatico su […]

Continua


divider image

Sei vie per Santiago (2015)


Sei vie per Santiago (2015)

Il cammino verso Santiago è entrato nell’immaginario collettivo di milioni di persone. Ogni giorno fin dal medioevo moltissimi pellegrini si mettono in cammino per raggiungere il luogo dove sono conservate le spoglie di San Giacomo il maggiore, uno dei dodici apostoli: Santiago de Compostela. Ci sono numerosi percorsi per arrivare a Santiago, ma in questo […]

Continua


divider image

Citizenfour (2014)


Citizenfour (2014)

Questo film-documentario ha partecipato a numerosi concorsi internazionali e ha visto numerosi premi, tra cui l’oscar. Dopo averlo visto viene da domandarsi se si è visto lo stesso film o un altro. Tecnicamente è assolutamente piatto, privo di emozioni, e girato con delle inquadrature ravvicinate in una stanza che non raccontano assolutamente nulla. Il contenuto […]

Continua


divider image

Bangkok 12 – A Wang/So be it (2014)


A Wang/So be it (2014)

“Don’t forget to come back to me.” La Thailandia è un paese molto spirituale, la ricerca della religiosità inizia fin dall’infanzia. Essere monaci risponde a un’esigenza personale profonda. A volte però in alcune zone del nord, lontane al benessere delle grandi città, i bambini sono inviati nei monasteri per studiare gratuitamente. Lo scrittore tailandese Pira […]

Continua


divider image

Il sale della terra (2014)


Il sale della terra (2014)

Sebastião Salgado nasce ad Aimorés, in Brasile l’8 febbraio 1944, a settant’anni è uno dei più grandi fotografi mondiali. Juliano Ribeiro Salgado e Wim Wenders hanno deciso di raccontare la storia della sua vita in un film documentario il cui messaggio sociale è importantissimo e pressante. Tutta la vita di Salgado è stata dedicata alla […]

Continua


divider image

L’uomo per bene – Le lettere segrete di Heinrich Himmler(2014)


L'uomo per bene - Le lettere segrete di Heinrich Himmler(2014)

“Alla gente non piaccio.” La conquista e il controllo capillare della Germania nazista fu merito della rete di polizia presente nel paese. Hitler scelse la persona giusta da porre al comando: il Reichsführer Heinrich Himmler. La Gestapo, la polizia segreta di stato, era formata da ventotto sezioni ma era la più recente fra le istituzioni […]

Continua


divider image


bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.