1980 – 1989

divider image

Il castello nel cielo (1986)


Il castello nel cielo (1986)

“Per quanto tempo passi, restano sempre dei bambini.” La fantasia estemporanea dei manga racchiude sempre una verità, soprattutto psicologica e sociale degli autori e delle potenti case editrici nipponiche. Essere un manga designer comporta una totale devozione al lavoro. Tanta continua, infinita ripetizione di linee, storie, personaggi; continuamente all’inseguimento delle preferenze del mercato. La produzione […]

Continua


divider image

Tetsuo (1989)


Tetsuo (1989)

La lamiera contorta, i cavi e i tubi metallici, la ruggine e gli ingranaggi sono veri coprotagonisti in questo film disturbante ed ipercinetico, primo lungometraggio dell’eclettico giapponese Shinya Tsukamoto (che oltre a dirigere e recitare ha anche firmato fotografia, montaggio, scenografia ed effetti speciali). In una zona industriale abbandonata di Tokyo un feticista dei metalli […]

Continua


divider image

Salaam Bombay! (1988)


Salaam Bombay! (1988)

Scrupolosa ed attenta, la regista Mira Nair documenta, grazie ad un importante lavoro di ricerca e  raccolta documentaristica, la vita difficile e disagiata dell’India, troppo povera per poter vivere una vita dignitosa. Il suo Salaam Bombay!, vincitore alla Quinzaine des Réalisateurs al 41º Festival di Cannes,e che ha vinto anche la Caméra d’or come miglior […]

Continua


divider image

Mona Lisa (1986)


Mona lisa (1986)

Dopo avere scontato sette anni di carcere, George (Bob Hoskins) cerca lavoro chiedendo aiuto al suo amico Diny. Rimasto in brutti rapporti con la moglie che non lo vuole vedere, George trova un’ occupazione come autista di Simone, un’attraente e bellissima prostituta di colore che frequenta clienti di alto borgo. Nonostante il bruttissimo carattere di […]

Continua


divider image

Salvador (1986)


Salvador (1986)

A causa della guerra civile che imperversava, gli anni 80 non erano un bel periodo per fare un viaggio nel Salvador, a meno di non essere un giornalista di guerra; questo infatti  è il protagonista del film di oggi, interpretato da un James Woods particolarmente in forma (a detta di molti, la sua migliore interpretazione). […]

Continua


divider image

L’opera al nero (1988)


L'opera al nero (1988)

Talvolta ci sono film in cui, grazie al ruolo del grande attore di rilievo, risultano emozionanti nonostante abbiamo difetti nella sceneggiatura e nella regia. L’opera al nero di André Delvaux, l’ultimo lungometraggio del regista belgo, può considerarsi uno di quei casi in cui, se alla fine il lavoro è risultato piacevole, è dovuto sopratutto alla grandissima recitazione […]

Continua


divider image

Epidemic (1987)


Epidemic (1987)

Innovativi, visionari, mistici, esagerati, patetici. Ognuno descrive i lavori di  Lars Von Trier a suo modo, con ottiche diverse di giudizio ed analisi contrastanti. La causa è una sola: la personalità complessa  del regista danese, profondamente interferita dal suo non facile passato adolescenziale. Ultima trovata in ordine di tempo, l’uscita poco felice di ieri nella […]

Continua


divider image

La terrazza (1980)


La terrazza (1980)

La terrazza di Ettore Scola è considerata l’ultima commedia italiana, iniziata nel 1958 da I soliti ignoti di Mario Monicelli. Effettivamente può considerarsi tale, in quanto il film è l’emblema della decadenza della società italiana negli anni ’80, compreso il fallimento del cinema. E proprio di cinema si parla nella terrazza, di una “Roma-Chic” frequentata da vecchi amici […]

Continua


divider image

Lars Von Trier – L’elemento del crimine (1984)


L'elemento del crimine (1984)

Ancora parliamo di una trilogia, ancora una volta citiamo Lars Von Trier, nel suo esordio così stravagante e sorprendente. Con L’elemento del crimine, il regista danese inizia il primo capitolo sulla “triologia europea”, seguita da Epidemic (1988) ed Europa (1991), di cui molto probabilmente parleremo in futuro. La base di tutto è l’ipnosi, l’inconscio sublime […]

Continua


divider image

Papà…è in viaggio d’affari (1985)


Papà...è in viaggio d'affari (1985)

Il dramma visto con gli occhi di un bambino si trasforma in qualcosa di tenero, perché gli adulti non arrivano a vedere le piccolezze che sono fondamentali per andare avanti. Vi ricordate Giochi proibiti dove i due  bambini costruivano il cimitero agli insetti morti durante la seconda guerra mondiale? Qualcosa del genere si può ricordare  in Papà è in […]

Continua


divider image


bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.