A Royal Affair (2012)

28/01/2013 by Maurizio
2012, Attori, Danimarca, Drammatico, Mads Mikkelsen, Recensioni, Repubblica Ceca, Romantico, Storico, Svezia divider image
A Royal Affair (2012)

Probabile l’uscita in Italia di A royal affair, ovvero l’affare reale avvenuto in Danimarca nella seconda metà del settecento, dove non è difficile comprendere che i protagonisti della vicenda sono i sovrani, Christian VII, re di Danimarca e la sua sposa, sua cugina nonché principessa Caroline Matilda, sorella del re d’Inghilterra Giorgio III. Nomi troppo importanti che loro malgrado saranno coloro che cambieranno i destini di una nazione attraverso una rivoluzione.

Talvolta i matrimoni reali possono diventare alla lunga un autentico disastro, come il caso del giovane re Christian VII (Mikkel Boe Følsgaard), un ragazzo con evidenti problemi mentali che lo portano ad essere un sovrano decisamente anomalo, senza accanto una figura di riferimento in grado di assisterlo nei momenti di difficoltà. Potrebbe trovarla in Caroline Matilda (Alicia Vikander), sua sposa solo apparente, che viene messa ai margini di tutto, addirittura dai rapporti sessuali, fatta eccezione per la procreazione dell’erede. Nel frattempo l’instabilità del giovane re preoccupa non poco il suo Consiglio di Corte, sempre più scettico nell’assistere il suo sovrano nelle scelte più importanti del Paese. Occorre trovare una soluzione, un dottore è l’unica alternativa e Johann Friedrich Struensee (Mads Mikkelsen) sembra essere l’uomo giusto: medico illuminista tedesco, inizialmente viene assunto come dottore personale, ma successivamente instaura un rapporto d’amicizia con Christian VII, fin troppo legato che ad un certo punto diventa l’amante di Caroline Matilda. Inizia così una relazione passionale segreta, molto proibita che lentamente lo distruggerà, nonostante sia un moderno pensatore ed un ottimo riformatore che ha influenzato notevolmente le scelte del suo imperatore.

Il regista Nikolaj Arcel propone uno squarcio di storia che non tutti conoscono, eccetto nel Paese in questione, la Danimarca, in cui gli intrecci amorosi e le questioni reali che hanno cambiato la storia si trovano sui libri scolastici. Il cinema danese negli ultimi anni è stato di gran livello, grazie alle ottime interpretazioni di talentuosi attori che si sono fatti conoscere a livello internazionale; Mads Mikkelsen ne è l’esempio lampante, un artista completo, in grado di essere da parecchio tempo costantemente presente negli schermi cinematografici (Il sospetto, 2012 L’ombra del nemico, 2008 ecc). Alcuni hanno criticato il lavoro di Arcel per la troppa superficialità dimostrata nel raccontare i fatti storici, a discapito della relazione amorosa tra StruenseeCaroline Mathilde; una scelta del giovane regista che ha voluto marcare più lo stato psicologico di un re incapace di governare e di come una nazione importante possa essere influenzata dalla decisioni di uomini molto vicini ai grandi poteri, anche se all’ombra di tutti.

A royal affair è in concorso agli Oscar 2013 come miglior film straniero, anche se le previsioni danno per certo la vincita di Amour di Michael Haneke (qui la recensione).

Da poco sono usciti i sottotitoli in italiano. Buona visione!

Voto:4 stelle

IMDbMymovies ♦ Opensubtitles




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.