Albert Nobbs (2011)

25/06/2012 by Maurizio
2011, Drammatico, Film Europei, Gran Bretagna, Irlanda, Recensioni divider image
Albert Nobbs (2011)

Siamo in Irlanda, fine ‘800. In un lussuoso hotel lavora un maggiordomo, Albert Nobbs,  il migliore professionalmente, preciso come un vero cameriere deve essere. La vita di Dublino è dura per quell’epoca, sopratutto per chi non ha l’opportunità di avere un lavoro dignitoso, rischiando di correre il pericolo di non potercela fare a vivere decentemente. Non è così per Albert Nobbs, un uomo rispettato da tutti, anche se nasconde una verità molto pericolosa: è una donna, figlia illegittimi di genitori di cui non conosce l’identità. Ora che lei, anzi lui, ha trovato l’integrazione giusta e il modo per poter raccimolare i soldi per aprirsi un’attività, rischia grosso quando nel suo albergo arriva un pittore che scopre il suo vero sesso…

Il difficile compito di interpretare il personaggio di Albert Nobbs,  è affidato dal regista Rodrigo García alla brava Glenn Close, sua fidata attrice. Chi meglio lei poteva svolgere la doppia personalità del maggiordomo che ha ingannato tutti, visto che molti anni fa ha ricomperto il medesimo ruolo a teatro negli anni ’80. García riesce solo  in parte a raccontare una storia di una donna in crisi con la sua esistenza, sopratutto nella prima fase del film, a discapito della seconda che invece risulta troppo lenta e macchinosa. Il problema principale era mettere in scena lo stato d’animo della dura vita di allora, con le sue difficoltà economiche che sono l’unico vero motivo per raggiungere una felicità stabile, duratura. Una cosa è certa: il  racconto dello scrittore irlandese George Moore poteva essere adattato meglio in fase di sceneggiatura, trasportando la giusta sensazione e lo spirito dei personaggi principali del film.

Albert Nobbs è stato praticamente snobbato dagli italiani (solamente € 610.000 d’incasso totale), anche se ci ha regalato la straordinaria recitazione di Gleen Close, giustamente nominata agli Oscar 2012 come miglior attrice, che vale la pena di ammirare. Buona visione!

Voto:

IMDbMymoviesOpensubtitles




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.