Alejandro Amenábar – Tesis (1996)

15/07/2011 by Maurizio
1990 - 1999, Film Europei, Goya, Spagna divider image
Tesis (1996)

Alejandro Amenábar, per i pochi che ancora non lo conoscono, è un regista spagnolo diventato famoso al pubblico internazionale con il thriller The Others; soprattutto è uno di quei talentuosi registi che, a soli 32 anni, hanno ricevuto l’oscar per la categoria “miglior film straniero”, nel suo caso con Mare Dentro, il capolavoro sulla vita di Ramón Sampedro con Javier Bardem. Bisogna però conoscere i motivi per cui un regista spagnolo viene a contatto con il  mondo di Hollywood e per capirlo occorre vedere i primi film di Amenàbar, quelli che in Spagna gli sono valsi numerosi premi Goya.

Oggi mi soffermo su Tesis, opera che segna il debutto sugli schermi cinematografici del grande regista spagnolo. In questo thriller originale e ben girato c’è tutta la grande capacità di  Amenábar di catturare l’attenzione del pubblico con scene molto intense che hanno come base una violenza psicologica. Proprio su questa è incentrata la tesi di Angela, una ragazza universitaria che si vuole documentare guardando videocassette attinenti questo tema. Per fare ciò, chiede al suo relatore di tesi di poter visualizzare presso la videoteca dell’università alcuni “snuff movies”, i film in cui la violenza e la morte sono reali.

Un giorno Angela si reca nell’archivio cinematografico per raggiungere il suo relatore, lo scopre morto d’infarto seduto nella sala proiezioni. La donna, essendo curiosa, preleva la cassetta per capire se il motivo del decesso sia dovuto alle forti immagini del film. Con l’aiuto di un uno studente patito di film horror, Chema, scopre che nelle scene del video c’è una ragazza torturata ed uccisa; solo  a questo punto  il ragazzo riconosce che la povera vittima aveva frequentato in passato la loro università. Gli indizi cadono sul bellissimo e attraente Bosco, un ragazzo che possiede lo stesso modello di videocamera usata per riprendere il mostruoso video, elemento che per Chema non può essere sottovalutato.

Complessa ed articolata la sceneggiatura firmata dallo stesso regista, in cui  la trama regge per tutto il film creando suspence in molte occasioni. Bravissimi gli attori, uno su tutti Eduardo Noriega, il quale ha lavorato nel successivo film di Amenábar Apri gli occhi. Purtroppo mancano i sottotitoli in italiano, si spera in futuro che i produttori decidano,vista la fama del regista, di distribuirlo in dvd nel nostro Paese.

  • 7 Premi Goya 1997: miglior film, miglior regista esordiente, miglior sceneggiatura originale, miglior attore rivelazione (Fele Martínez), miglior produzione, miglior montaggio e miglior sonoro

Voto: 

IMDbMymoviesAcquista ♦ Italianshare ♦ OpensubtitlesCinema su Facebook


2 Responses to Alejandro Amenábar – Tesis (1996)



bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.