Amour (2012)

07/01/2013 by Maurizio
2012, Austria, Drammatico, European Film Academy, Festival di Cannes, Film Europei, Francia, Germania, Recensioni, Romantico divider image
Amour (2012)

Dopo aver vinto tre anni fa la Palma d’oro a Cannes con Il nastro biancoMichael Haneke ritorna in occasione della 65esima edizione del prestigioso festival francese  con Amour, salendo ancora una volta sul trono; prima di lui solo Alf Sjöberg, Francis Ford Coppola, Bille August, Emir Kusturica, Shohei Imamura e i fratelli Dardenne.

La delicatezza ed il modo dolcissimo nel raccontare un amore senile, quello di una coppia ottantenne, è la caratteristica principale del sempreverde regista australiano, il quale decide di svelare un finale drammaticamente inevitabile. Amour inizia così, mostrandoci il cadavere di una donna anziana sdraiata su un letto, attorniata da fiori. Da qui parte una storia intensa, generosa, spiazzante. Rivisitiamo quindi il grande amore di una coppia di musicisti ormai in pensione, legati da un sentimento ancora forte, di grande rispetto reciproco.  Anne (Emmanuelle Riva) e Georges (Jean-Louis Trintignant) vivono la loro vecchiaia tra letture e  concerti,  intervallata da alcune sporadiche visite di un loro ex allievo. Un giorno Anne ha un ictus improvviso che la paralizza su  una sedia a rotelle. La vita della coppia è stravolta.  Georges non si tira indietro e con infinito amore si prende cura della moglie, ancora in grado di parlare; ma è solo questione di tempo. Georges mantiene le promesse fatte ad Anne: nessun ricovero in ospedale e decide quindi di assumere un’infermiera. Soli, nel loro appartamento parigino, con le note di musiche classiche, attendono la resa dei conti.

Una storia intensa, piena di emozioni che indirettamente ci coglie impreparati, forse perchè semplicemente non ci siamo fermati a riflettere sull’esito finale di una vita che pensandoci bene è troppo breve. Le interpretazioni di Emmanuelle Riva e Jean-Louis Trintignant sono magistrali, piene di un significato molto personale, quasi ci volessero dire “ecco come sarà la vostra esistenza, se avete la fortuna di vivere un grande amore che lentamente sfiorirà”.

Amour è uscito in  Italia nell’ottobre 2012, incassando solamente 300.000 €: niente rispetto al suo valore artistico. Consigliato!

Voto:4 stelle

IMDbMymoviesOpensubtitles




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.