Bal (2010)

08/02/2011 by Luca
2010, Drammatico, Festival di Berlino, Film Asiatici, Turchia divider image
Bal (2010)

Il fresco vincitore dell’Orso d’oro a Berlino 2010 non è un film per tutti. Il regista turco Semih Kaplanoglu termina la sua trilogia di Yusuf raccontando l’infanzia del protagonista non curante dei dettami del cinema attuale; quel che ne esce è un film di una lentezza quasi esasperante, simile alla vita della gente del posto e che però fa gustare meglio l’ambiente circostante, entrando quasi in sintonia con la foresta. Per chi non conoscesse il lavoro del regista, gli altri film della trilogia sono Milk e Egg e, al contrario della norma, le vicende narrate procedono indietro nel tempo, quindi dall’età adulta all’infanzia del protagonista.

La storia è presto detta: Yasuf è un bambino che vive con padre e madre in un paesino montano sperduto in una regione poco sviluppata della Turchia; le sue giornate si dividono tra la scuola e il tempo passato con il padre apicoltore (da qui il significato del titolo, Bal cioè miele). Pur sapendo leggere decentemente a casa, quando è a scuola il bambino si emoziona e non riesce mai a passare la prova per cui il maestro dà una coccarda rossa come premio, con conseguente stato di fallimento come solo i bambini sanno avere per le piccole cose. Il padre dal canto suo, a causa di una moria di api, è costretto ad allontanarsi sempre più da casa per trovarne di nuove e i periodi di assenza sono vissuti con grande apprensione dal bambino.

Una trama semplice e spartana, così come i dialoghi pronunciati dai tre protagonisti. I punti di forza bisogna andarli a cercare in altre parti, nella bravura di Yasuf (Bora Altas), nell’empatia che trasmette e nella natura selvaggia della zona. Yusuf è un tenero bambino che trasmette la sua insicurezza e solo tra i boschi e con il padre si sente al sicuro.

Come detto un film non per tutti, forse un po’ di autocompiacimento del regista che si è visto premiare anche i primi due film della trilogia e con questo ha voluto strafare nell’essenziale. In ogni caso anche con questo il premio è arrivato, anche se un po’ a sorpresa. Comunque siamo ben lontani dal leone d’oro a Tropa d’Elite, di cui è uscito da poco il seguito e si spera passi tra le nostre mani e sul blog a breve.

  • Festival di Berlino 2010: Orso d’oro

Voto:

[youtube]kYCupD567p0[/youtube]

IMDbMymovies ♦ Acquista ♦ ItalianShareAllSubs



One Response to Bal (2010)



bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.