Box office – Incassi weekend del 24-10-2011

24/10/2011 by Luca
Box Office Italiano divider image

  • MATRIMONIO A PARIGI

    Regia di: Claudio Risi. Commedia – Italia, 2011

    • Incasso weekend 1.788.844
    • Incasso totale 1.788.844
  • THIS MUST BE THE PLACE

    Regia di: Paolo Sorrentino. Drammatico – Italia, Francia, Irlanda, 2011

    • Incasso weekend 1.245.442
    • Incasso totale 3.422.626
  • BAR SPORT

    Regia di: Massimo Martelli. Commedia – Italia, 2011

    • Incasso weekend 1.205.611
    • Incasso totale € 1.207.180
  • I TRE MOSCHETTIERI

    Regia di:  Paul W.S. Anderson. Avventura – Germania, 2011

    • Incasso weekend 931.855
    • Incasso totale € 2.902.417
  • AMICI DI LETTO

    Regia di: Will Gluck. Commedia rosa – USA, 2011

    • Incasso weekend € 820.523
    • Incasso totale € 2.302.151
  • PARANORMAL ACTIVITY 3

    Regia di: Ariel Schulman, Henry Joost. Horror – USA, 2011

    • Incasso weekend 640.464
    • Incasso totale € 640.464
  • EX: AMICI COME PRIMA!

    Regia di: Carlo Vanzina. Commedia – Italia, 2011

    • Incasso weekend € 486.807
    • Incasso totale 4.391.046
  • I PUFFI

    Regia di: Raja Gosnell. Animazione – USA, Belgio, 2011

    • Incasso weekend 297.849
    • Incasso totale 10.947.987
  • COWBOYS & ALIENS

    Regia di: Jon Favreau. Azione – USA, 2011

    • Incasso weekend € 215.920
    • Incasso totale 944.740
  • MAGA MARTINA 2

    Regia di: Harald Sicheritz. Avventura – Germania, Spagna, Austria, 2011

    • Incasso weekend 167.084
    • Incasso totale 167.084

Quest’anno la stagione dei cinepanettoni è iniziata con largo anticipo ed è già ora di sorbirci il nuovo di film Boldi e del suo fido regista Claudio Risi. I nomi di Matrimonio a Parigi sono sempre gli stessi, la trama ininfluente e sull’originalità delle gag stenderei un velo pietoso. Eppure il film fa registrare un’ottima media in sala (4.200 €), segno che la gente chiede film come questo.

Un lato positivo è che la gente chiede anche film come This must be the place, che rimane fermo al secondo posto, con un calo minimo rispetto al weekend d’uscita. Grande interpretazione per Sean Penn, ma per vedere se sarà la consacrazione a livello internazionale per Sorrentino bisognerà aspettare i prossimi mesi quando il film uscirà negli USA e nel resto d’Europa.

Terzo posto per Bar Sport, tratto dal libro di Stefano Benni che ha portato alla ribalta i vecchi ricordi in cui ci si trovava nel bar del paese per passare il tempo e sparar cazzate. Il regista, Massimo Martelli, viene da Love bugs e questo è il suo primo film ad ampia diffusione. Ad occhio e croce opterei per una commediola senza né arte né parte, ma potrei sbagliarmi; anzi, se qualcuno lo vede gradirei il suo parere. In ogni caso l’esordio porta una buona media (3.276 €), e 5 milioni d’incasso sembra un traguardo raggiungibile.

Scendono sia I 3 moschettieri che Amici di letto, mentre al sesto posto troviamo la terza new entry, Paranormal Activity 3, che spreme fino all’osso l’idea del primo film. Il secondo me lo sono perso e pare non fosse nulla di che, invece sembra che questo sia decisamente migliore. Il film ripercorre l’infanzia delle due sorelle protagoniste dei capitoli precedenti (una per film), e pare che non abbiamo un’infanzia tutte rose e fiori. Buona media (2.979 €).

Tra i film che perdono posizioni c’è da segnalare Cowboys & Aliens, pubblicizzato e su molti media, ma che non ha avuto il favore del pubblico. La media (1.400 €) fa ancora sperare per un altro weekend, ma c’è da scommettere che presto lascerà la classifica, e con un incasso molto inferiore alle aspettative.

Ultimo posto per l’ultima new entry, Maga Martina 2, sequel probabilmente di Maga Martina. Essendo un film per bambini senza appeal per chi ha più di 12 (?) anni, mi tiro fuori da ogni giudizio e senso di colpa per non saperne nulla. La media in sala non è granché per un debutto (1.000 €).

Cannibalizzati da film di più ampio richiamo, sono uscite questo weekend molte buone pellicole, ma non sono riuscite ad entrare nella top 10: partendo da Melancholia di Lars Von Trier (138.781 €, qui la recensione), passando da Un poliziotto da happy hour, (95.846 €), e finendo con Una separazione che ha vinto l’orso d’Oro e i premi come miglior attore e miglior attrice all’ultimo Festival di Berlino (68.895 €) . Non c’è riscontro sugli incassi per SuperParking Lot 3DCavalli.

Al prossimo lunedì.


4 Responses to Box office – Incassi weekend del 24-10-2011

  • Posso dire: “Italia: cultura ZERO”. E’ possibile che corrano ancora al cinema a vedere porcate trite e ritrite fatte di sketch con culi e tette, personaggi tv riciclati da “attori” e Massimo Boldi con le ridicole battute vecchie trent’anni???

    Rispondi


    • Il mercato offre quello che il pubblico richiede e purtroppo si sta facendo ben poco per portare più cultura; anzi, direi l’opposto.

      Rispondi


      • Claudio Risi, figlio del grande Dino….perchè fare sti film dopo che tuo padre ha fatto la storia della commedia italiana?…Misteri cinematografici…e sopratutto economici….

        Rispondi


        • Perchè fai Risi di cognome e quindi non devi sbatterti per fare la gavetta. Puoi fare tonnellate di soldi facendo film con due lire e un rincaro sopra di non so quanta % in più…

          Consoliamoci con il secondo posto, dai!

          Rispondi




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.