Bad Guy (2001)

07/08/2012 by Rosario
2000 - 2009, Corea del Sud, Drammatico, Film Asiatici, Recensioni divider image
bad guy loc(1)

Lode sempiterna a nostro signore delle tenebre Enrico Ghezzi che nella notte del ritorno all’ora solare (con grandi problemi di programmazione del videoregistratore) ha programmato, qualche tempo fa, in Fuori Orario, un trittico di Kim Ki-duk comprendente, oltre al noto L’isola, i due inediti Bad Guy e Address Unknow.

Tematicamente Bad Guy non dice nulla di nuovo: l’autore coreano ha un’ossessione (come i suoi protagonisti) per le complicate relazioni d’amore, quasi sempre sfocianti nel sadomasochismo. Non fa eccezione quella tra Han-ki, magnaccia di Seul, e Sun-hwa, studentessa che lo ha rifiutato e che si ritrova, pertanto, avviata alla prostituzione grazie ad un vile stratagemma.Han-ki, spia la sua prigioniera durante gli amplessi; lei, un po’ alla volta, non potrà fare a meno di lui. Se ci si arriva dopo altre visioni kimkidukiane, nulla di particolarmente originale, ma c’è uno scarto rispetto al resto della filmografia del regista di Primavera, estate, autunno, inverno…e ancora primavera: molti più dialoghi (fatta eccezione per il taciturno protagonista, e vabbè!) ed un anacronismo di quelli che ci hanno fatto amare Prima della pioggia di Manchevski. I due protagonisti vanno sulla spiaggia. Al loro arrivo, una donna si alza e si dirige verso il mare. Si disperde tra i flutti. Sun-hwa trova nella sabbia una foto fatta a pezzi, mancano i volti. Il loro ritrovamento segnerà il momento magico vissuto.

Curiosamente, nella colonna sonora, figura un pezzo, “I tuoi fiori”, di Etta Scollo, cantautrice siciliana emigrata artisticamente in Germania.

Uscito in Italia solamente nel 2004 in Tv, sono disponibili i sottotitoli in inglese. Buona visione!

Voto:

IMDbMymoviesOpensubtitles

 




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.