Carancho (2010)

01/04/2011 by Luca
2010, Cile, Corea del Sud, Crimine, Drammatico, Film Americani, Film Asiatici, Film Europei, Francia, Ricardo Darin, Romantico, Thriller divider image
Carancho (2010)

A volte si sceglie un film mai sentito prima solo perché nel cast c’è un attore di cui si apprezzano particolarmente le doti recitative, sarà capitato a tutti. Indi per cui, nessuna sorpresa se il film di oggi è Carancho, con Ricardo Darín (Il segreto dei suoi occhi) come protagonista.

Si tratta di un buon thriller basato su un problema reale della vita sociale in Argentina, dove una percentuale spaventosamente alta di incidenti stradali ha creato un settore dedicato alle vittime di truffe per prendere i soldi dell’assicurazione.

“Carancho” significa avvoltoio, e questa è una descrizione adatta del personaggio principale, Sosa (Ricardo Darín), un avvocato di Buenos Aires che ha perso la sua licenza e diventa un cacciatore di ambulanze. Quando non mette in scena finti incidenti, lavora con le vittime traumatizzate e le loro famiglie per ottenere il potere di rappresentanza in modo che la sua organizzazione possa ricevere la maggior parte del rimborso assicurativo.

Quello che sta fa lo rende inquieto, e il suo desiderio di uscire dal racket cresce quando incontra Luján (Martina Gusman, moglie del regista), una dottoressa esausta e piuttosto cupa. Le loro strade continuano ad incrociarsi nei siti degli incidenti e nei pronto soccorso, e anche se lei disprezza le squallide attività di Sosa, finiscono a letto. Ce la farà Sosa a farsi una nuova vita con Luján, e come?

Ci sono strani momenti comici, ma il mondo rappresentato è cupo, notturno, da incubo, dove la coppia sembra avere circa la stessa probabilità di un esito felice delle vittime degli incidenti.

Il regista Pablo Trapero mescola thriller, storia d’amore. Aiutato da due belle prestazioni (in particolare da Darin, che ci conquista, nonostante la corruzione di Sosa e il disgusto di sé), il regista ha prodotto una versione senza fronzoli di una perenne storia oscura: come un certo tipo d’amore può mettere radici anche in un mondo marcio.

È stato presentato nella sezione Un Certain Regard a Cannes 2010 ed è stato selezionato come miglior film argentino per il premio al miglior film straniero degli Oscar.

Voto: 

IMDbMymovies ♦ Acquista ♦ ItalianShare ♦ Opensubtitles


2 Responses to Carancho (2010)



bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.