Torino 30 – Chained (2012)

04/12/2012 by Maurizio
2012, Film Americani, Horror, In uscita in Italia, Recensioni, Speciale festival di..., Stati Uniti, Thriller, Torino Film Festival divider image
Chained (2012)

Ossessioni e possessioni sono i punti su cui si basa il 30° Torino Film Festival nella sezione “Rapporto Confidenziale” e con queste caratteristiche non potevamo non parlarvi di Chained, di Jennifer Chambers Lynch. Con un cognome così, ovviamente i paragoni con il padre sono scontati, anche se è doveroso dire che la figlia del grande regista è migliorata notevolmente dopo il suo esordio imbarazzante a soli 19 anni  nel 1993 con Boxing Helena, un lavoro decisamente controverso che favoleggiava nel sadismo e violenza.

Tornando a Chained, Jennifer Lynch diventata più matura e consapevole dei suoi errori iniziali, punta sulla metodologia della violenza  di una mente malata che all’apparenza risulta sana,  per costruirne una storia di un serial killer dalla doppia personalità. L’uomo in questione si chiama Bob (Vincent D’Onofrio), un tassista robusto e dallo sguardo  innocuo, capace però di essere un feroce assassino quando le sue vittime salgono in quel dannato taxi. Bob le sceglie, le rapisce  nella sua abitazione in periferia, le stupra e le uccide sotterrandone i resti. Capita così anche a Sarah e suo figlio Tim di nove anni, i quali vengono selezionati dal tassista malato dopo che i due escono dal cinema in un tranquillo pomeriggio. Bob uccide immediatamente Sarah ma decide di risparmiare Tim, ribattezzato Rabbit; il bambino viene allevato da lui a sua immagine e somiglianza, incatenato da una lunga catena che non gli permette vie di fuga. Tim diventa adolescente ed il suo rapporto con il “padre” acquisito diventerà sempre più morboso e disturbante.

Una cosa è chiara sin dall’inizio: Chained acquisisce notevole importanza grazie all’ottima interpretazione di Vincent D’Onofrio, cattivo e disgustoso al punto giusto per essere uno psicopatico a tutti gli effetti. Il suo rapporto con Rabbit diventa sempre più complice quando il bambino raggiunge un’età in cui bisogna saper pensare con la propria testa, perché secondo lui,  in un mondo che non ti appartiene vai avanti solamente se sei colto intellettualmente. E’ questa la  ragione per cui il feroce tassista lo costringe a studiare volumi di anatomia fino a coglierne la vera essenza della propria esistenza.

Chained uscirà in dvd il 6 dicembre.

Voto:

IMDb MymoviesOpensubtitles




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.