Milano 17 – China Heavyweight (2012)

26/10/2012 by Maurizio
2012, Canada, Cina, Documentario, Film Americani, Film Asiatici, Gli esordi alla regia, Milano Film Festival, Recensioni, Speciale festival di..., Sportivo divider image
China Heavyweight (2012)

La 17° edizione del Milano Film Festival è stata caratterizzata, parlando di concorso lungometraggi, nella scelta di candidare film con uno stile strettamente documentaristico, facendoci rimanere, in alcuni casi, dubbiosi su alcuni lavori. La qualità ad ogni modo rimane buona, nonostante il MFF rimanga purtroppo ancora poco conosciuto a livello nazionale, forse colpa anche del Comune di Milano che non pone i riflettori su questo importante concorso cinematografico poco noto. E quando si parla di film sconosciuti Ultimociak non poteva mancare all’evento, dove pellicole come China Heavyweight diventano interessanti per i nostri lettori.

L’opera prima di Yung Chang ha convinto la giuria composta da Mimi Chakarova, fotografa e regista, Andrea Fornasiero, giornalista, Gustav Hofer regista, e il cineasta rumeno Adrian Sitaru, coloro che hanno assegnato il Premio miglior lungometraggio a China HeavyweightPer la sua narrazione avvincente che ridefinisce il concetto di ciò che significa perdere, utilizzando lo sport del pugilato come veicolo per rivelare una verità più grande sulla crescita e le aspirazioni di un individuo”.

Si parla quindi di film documentaristico, girato molto accuratamente in cui la sconfitta diventa un simbolo di onore e rispetto, dove anche il pugile più forte  arriva ad un punto di non ritorno, trovandosi ad un bivio per decidere del suo futuro. Nel frattempo avviene la storia di due giovani boxeur cinesi, allenati proprio dal maestro che un tempo era il n. 1.

Interessante rivedere uno sport che per circa trent’anni è stato bannato dal regime comunista cinese, dove regna una disciplina efficace e rigorosa per atleti che sperano di cambiare il loro futuro già scritto, in un mondo principalmente povero.

China Heavyweight attualmente è introvabile, solamente i Festival possono proiettare un documentario buono ma sicuramente non entusiasmante.

Voto:

iMDb ♦ Mymovies ♦ Opensubtitles




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.