Torino 30 – Compliance (2012)

30/11/2012 by Maurizio
2012, Crimine, Drammatico, Film Americani, Recensioni, Speciale festival di..., Stati Uniti, Thriller, Torino Film Festival divider image
Compliance (2012)

Sembra un racconto incredibile, impossibile, eppure quello di Compliance di Graig Zobel è ispirato ad una storia vera. Il regista al suo secondo lungometraggio (il primo è la graziosa commedia Great World of Sound nel 2007) ha trovato spunto dal capolavoro di Sidney Lumet Quel pomeriggio di un giorno da cani con il grande Al Pacino, dove i personaggi hanno spesso improvvisato in questo dramma paradossale.

Compliance è quindi il frutto di ciò che è vero in una sorta di mondo iperreale, in cui esiste un uomo invisibile che è diventato famoso negli Stati Uniti come lo “Strip search prank call scam”, una sorta di leggenda. Il tizio in questione ha chiamato al telefono per alcuni anni fast food e ristoranti dicendo di essere un poliziotto e sostenendo che un’impiegata del locale avesse rubato dei soldi ad un cliente. Compliance tratta uno di questi casi inquietanti e la sfortunata in questione si chiama Becky, una giovane dipendente accusata dal “poliziotto” di furto e per questo messa in disparte dalla sua responsabile che esegue solamente le strazianti richieste dell’agente: perquisizioni corporali, violenze psicologiche e non solo. Purtroppo non sarà solamente la sua titolare a compiere gli ordini conturbanti, saranno anche colleghi e conoscenti di Becky.

Tutto assolutamente vero, sembra incredibile come una voce autoritaria possa influenzare più persone senza un motivo logico, solamente per il fatto che dall’altra parte della cornetta si trovi un poliziotto. Craig Zobel ha sviluppato un soggetto decisamente disturbante, anche se ovviamente bisogna riconoscere la totale imbecillità di alcune persone che sono sprovvisti del proprio cervello. Dall’inizio alla fine si rimane incollati alla poltrona (a parte qualcuno che ha deciso di alzarsi innervosito) per sapere fino a che punto si arriva, se lo scherzo telefonico finisce dopo 30 minuti o continua drammaticamente a condizionare le menti irrazionali della  responsabile di turno e di coloro che diventano  involontariamente complici di quella maledetta telefonata.

Dover aver ottenuto una nomination Golden Leopard  al Festival di Locarno 2012Compliance ha girato per diversi Festival cinematografici senza una vera distribuzione. Il Torino Film Festival ha deciso d’inserirlo nella categoria “Rapporto Confidenziale” fuori concorso.

Voto:

IMDbMymoviesOpensubtitles




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.