Drink to me – Future Days (2012)

18/09/2012 by Dario Magnolo
Videoclip divider image
untitled

Tre colori, rosso verde blu. Tre giovanissime ragazze, una bionda una scura una rossa. Tre forme ricorrenti, una sfera un cubo un liquido. Partendo da questi elementi,  mescolandoli e giocandoci in modo divertito il video artista Luca Lumaca ha confezionato un vivace e creativo videoclip per i Drink To Me , il singolo “Future days”. In questi giorni (il 10 settembre) è uscito l’ultimo video del regista, “Wes Anderson (qui il link)” de I cani che evoca inquadrature, personaggi e atmosfere di sei film del famoso regista texano (manca il film d’esordio, “Un colpo da dilettanti – Bottle Rocket ”). Occasione questa per scoprire, per chi non lo conoscesse, un artista modenese classe ’78 che dal 2000 ad oggi ha partecipato a circa 60 mostre collettive tra Milano, Roma, Barcellona, Lisbona, Amsterdam e Londra, realizzando anche sei mostre personali. Nel video dei Drink To Me” (tre LP dal 2008 ad oggi) ben si fonde la psichedelia visiva con quella della band il cui ultimo album (intitolato “S”) è stato definito da diverse riviste specializzate uno dei migliori dischi del 2012. Effetti caleidoscopici che ricordano il capolavoro di Gondry  “Let forever be” in cui però il vero protagonista è il colore, l’RGB (Red-Green-Blue) in mezzo al quale ritroviamo il giocattolo, figura cara all’autore, che si palesa come una sorta di regolo (il piccolo cubo), palla o pallina, vernice o colore. Davvero interessante anche il pezzo di questa band che non ha nulla da invidiare ai colleghi d’oltreoceano.  Se vi incuriosisce questa traccia potete ascoltare l’enigmatico “S” sul sito del gruppo: consigliato almeno l’incipit “Henry Miller”.  Per quanto riguarda Luca Lumaca (la cui attività di regista è nata grazie a “Angeles” dei Subsonica) gli altri suoi videoclip sono “I nostri corpi celesti” (forse il migliore tra quelli de Le luci della centrale elettrica), “Satan eats seitan” dei Julies’s Haircut (realizzato come un videogame ad 8 bit, cioè un platform stile Mario Bros.) e il recente “Parlo da solo” degli Offlaga Disco Pax




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.