Lars Von Trier – L’elemento del crimine (1984)

24/03/2011 by Maurizio
1980 - 1989, Crimine, Danimarca, Drammatico, Film Europei, Gli esordi alla regia, Lars von Trier, Thriller divider image
L'elemento del crimine (1984)

Ancora parliamo di una trilogia, ancora una volta citiamo Lars Von Trier, nel suo esordio così stravagante e sorprendente. Con L’elemento del crimine, il regista danese inizia il primo capitolo sulla “triologia europea”, seguita da Epidemic (1988) ed Europa (1991), di cui molto probabilmente parleremo in futuro.

La base di tutto è l’ipnosi, l’inconscio sublime che porta l’uomo ad identificarsi con l’elemento del crimine, immedesimato  a sua volta in un’altra persona. A fare da sfondo, un Europa in decadenza, sofferente dal punto di vista sociale, regressa.

Il protagonista è un detective inglese, Fisher, il quale essendo sotto ipnosi risale alla sua passata indagine in Europa su un serial killer di bambini, Harry Gray. La teoria di indentificarsi con l’assassino deriva da un libro intitolato “L’elemento del crimine”, scritto dal suo vecchio professore Osborne. Analizzando profondamente l’inconscio di Harry Gray, Fisher arriva al punto di confondersi nella personalità e  nell’identità dell’assassino, a tal punto di comportarsi allo stesso modo.

Lars Von Trier è un regista capace di analizzare l’io interiore dell’animo umano,  grazie alla sua infanzia trascorsa con parecchi  problemi sociali. Autoritario, Trier va avanti per la sua strada facendosi notare a livello internazionale (mentre in Danimarca il film fu un flop), percorrendo una strada seppur in salita ma con molte soddisfazioni. In L’elemento del crimine l’acqua è il tema  principale in molte scene, ma non dà l’idea della purezza, ma bensì de regresso, mostrando un’Europa anomala.

Ciò che  caratterizza il film è la luce, il colore quasi seppia che  ne fa una fotografia così particolare e differente,  che rende l’idea dell’ipnosi del protagonista. E poi la notte, tutta la storia si svolge in un ambiente notturno, cosa che per lo spettatore provoca non pochi problemi per restare in sintonia con le immagini. Forse noioso a tratti, nel complesso  tutto è soggettivo; resta il fatto che come esordio Lars Von Trier ha fatto il colpaccio,  e in attesa di vedere il secondo capitolo di questa “esplorazione europea”, vi lasciamo con le immagini del film.

  • Festival di Cannes 1984: Grand Prix tecnico
  • 7 Premi Robert 1985: miglior film, miglior fotografia, miglior montaggio, miglior scenografia, migliori costumi, miglior sonoro e migliori effetti spaciali

Voto:

IMDbMymoviesAcquista ♦ ItalianShare ♦ OpenSubtitles


One Response to Lars Von Trier – L’elemento del crimine (1984)



bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.