Il crimine di Padre Amaro (2002)

24/01/2011 by Maurizio
2000 - 2009, Carlos Carrera, Drammatico, Film Americani, Film Europei, Francia, Gael García Bernal, Messico, Romantico, Spagna divider image
Il crimine di Padre Amaro (2002)

Oggi ci soffermiamo su un film provocatorio, censurabile in Italia. Sappiamo tutti lo scandalo del Vaticano sulla pedofilia, ci sono stati migliaia di episodi nascosti e la Chiesa spesso ha solo eseguito il trasferimento del sacerdote “malato” invece di consegnarlo alla giustizia. Ma oggi parliamo di un’altra storia, Il crimine di Padre Amaro, un dramma d’amore.

Padre Amaro, un giovene sacerdote, viene inviato a Los Reyes per essere istruito da Padre Benito e proseguire quindi i suoi studi verso Roma. Presto si accorgerà della corruzione che c’è all’interno della Chiesa e di come le tangenti che lo stesso Padre Benito è solito intascare dagli esponenti politici locali. Nel frattempo una bellissima catechista, Amelia, instaura un rapporto stretto e confidenziale con Padre Amaro; finiranno con l’innamorarsi a vicenda, ma la loro storia si complicherà drasticamente. Quello che ne segue è una storia intrecciata tra l’amore per la giovane ragazza e gli scandali ecclesiastici che hanno a che fare anche con i soldi dei narcotrafficanti per l’apertura di un nuovo ospedale.

Diretto da Carlos Carrera, il film è l’adattamento ai giorni nostri di un romanzo di fine ottocento dello scrittore portoghese José Maria Eça de Queiroz, alimentando in modo originale la polemica scontata dei crimini ecclesiastici, specie se si pensa alla grande fede religiosa che c’è in Messico. Dal punto di vista dello sviluppo della storia, Il crimine di Padre Amaro non offre molto di sorprendente o inaspettato, infatti il proseguo degli eventi è abbastanza prevedibile, specialmente se visto superficialmente. Usando la chiesa cattolica come base, Carrera pianta il seme di una storia di implicazioni universali; il soggetto  riflette su cosa  succede nelle organizzazioni sociali e religiose nel mondo, la chiesa cattolica è sicuramente presa di mira,  ma non è certamente l’unica.

Girato con semplicità, lo stile del regista risalta con i suoi  primi piani che danno ‘importanza alle epressioni dei protagonisti. Il padre principale è un Gael García Bernal ancora semi-sconosciuto, che però si era già fatto vedere due anni prima al suo debutto in Amores Perros.

Nomination Oscar al miglior film straniero 2003.

Voto:

[youtube]GV4weG3MyNc[/youtube]

IMDbMYmoviesAcquista ♦ ItalianShare ♦ AllSubs



2 Responses to Il crimine di Padre Amaro (2002)



bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.