Il mio amico Nanuk (2014)

23/04/2015 by Renato Volpone
2014, Canada, Film Americani, Film Europei, Italia, Recensioni divider image
Il mio amico Nanuk (2014)

Un impianto narrativo flebile per reggere un semi-documentario.

Nanuk è un piccolo di orso bianco che viene adottato da un ragazzino dopo che mamma orsa è stata catturata in una cittadina della Groenlandia e liberata lontano sulla banchisa artica. Il giovane Luke tenterà in tutti i modi di riportare il piccolo dalla madre anche con l’aiuto della guida Muktuk su cui pesa la responsabilità della morte del padre del ragazzo. Al di là della storia e dell’avventura, quello che conta in questo film è la parte documentaristica che Brando Quilici ha saputo sviluppare con la stessa maestria del padre Folco. Luke nel suo viaggio incontrerà gli Inuit, il popolo artico, passerà attraverso ghiacci desolati, vedrà la lavorazione delle balene catturate, dormirà in un igloo abbandonato. Sequenze filmate bellissime dove orsi, balene, foche e uccelli artici danno vita ad uno scenario spettacolare. Meno pregnante, invece, l’impatto col freddo e la bufera che vengono sottovalutati e affrontati in modi del tutto superficiali.

Il regista ha infatti preferito lasciare spazio all’affetto che si instaura tra il piccolo orso e il ragazzino prendendosi molte libertà poetiche. Nanook è il nome dato al grande orso vagabondo “the master of bears”, ma il nostro piccolo orso sa con grande maestria catturare la simpatia di grandi e piccini.

Voto:2-stelle

IMDbMymovies ♦ Opensubtitles

 

 




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.