Il potere dei soldi (2013)

30/09/2013 by Renato Volpone
2013, Drammatico, Film Americani, Film Europei, Francia, Recensioni, Senza categoria, Stati Uniti, Thriller divider image
Il potere dei soldi (2013)

Finalmente un film doppiato bene, peccato che la storia regga un po’ poco, non tanto per la sceneggiatura, ma per il protagonista, troppo bello e sicuro di sé per essere vero.

Adam Cassidy infatti viene dai sobborghi della città, con un padre malato e la madre morta da tempo: piccolo genio, lavora per una compagnia produttrice di telefoni che però sfrutta le giovani generazioni. Fisico perfetto, capelli e ciglia ben curati ha tutto della “pupa” e nulla del secchione, infatti può piacere per il suo fascino e le scene in cui lo ritraggono per gli addominali scolpiti, ma non sicuramente per la genialità che il personaggio dovrebbe possedere e rappresentare. Il film comunque non annoia e la trama legata allo spionaggio industriale, anche se si prende molte libertà di fantasia, è abbastanza credibile e ben congegnata. Peccato che il mondo di arrivisti e di corrotti non osi oltre il limite di un pubblico composto e benpensante.

Anche la storia d’amore tra Adam e la bella schizzinosa che cede al fascino del giovane borgataro solo perché ha messo il vestito buono e assolutamente poco credibile.

Per una volta, sulla desolazione, vince il doppiaggio con voci indovinate e ben accostate e tempi ed espressività ben curati.

Voto:2-stelle

IMDbMymovies ♦ Opensubtitles




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.