Il sale della terra (2014)

13/03/2015 by Renato Volpone
2014, Biografia, Brasile, Documentario, Film Americani, Film Europei, Francia, Italia, Recensioni divider image
Il sale della terra (2014)

Sebastião Salgado nasce ad Aimorés, in Brasile l’8 febbraio 1944, a settant’anni è uno dei più grandi fotografi mondiali. Juliano Ribeiro Salgado e Wim Wenders hanno deciso di raccontare la storia della sua vita in un film documentario il cui messaggio sociale è importantissimo e pressante.

Tutta la vita di Salgado è stata dedicata alla denuncia delle prevaricazioni, alla sensibilizzazione del mondo sui problemi della fame e della povertà, fino ad un ultimo messaggio legato all’ecologia. Questo film non è solo il racconto del percorso artistico del grande fotografo, ma è una vera e propria fotografia degli ultimi cinquant’anni di storia del pianeta. Il film si apre sulla meraviglia della “differenza”, l’incontro con le popolazioni indigene pacifiche e libere da ogni cattiveria dove la musica e la festa sono il sale della vita, ma ben presto, girando gli occhi sul resto del pianeta il fotografo scopre che la cattiveria dell’essere umano non ha confini. Percorrendo i Continenti con i suoi scatti Salgado ha dato immagine alle emozioni, ha disegnato con lo sguardo le cose più belle, ma è riuscito anche ad entrare nel dolore, nella sofferenza, raccontando la fame, la malattia, la miseria, la morte. Il Sud America, l’Africa, dal Sahel al Ruanda, Burundi, Zaire, Kenya, Uganda, un viaggio lungo una vita per soffrire e vivere lontano dalla famiglia in mezzo a popoli sconosciuti da salvare e da proteggere.

Il film è un documento da vedere e diffondere per non dimenticare, perché è un grande lavoro sulla “memoria”, sulla vergogna dell’uomo incapace di condividere e redistribuire le ricchezze, capace solo di accumulare denaro sulla fame degli altri. Immagini bellissime, agghiaccianti, anche nella morte, nel commercio delle bare, nei genocidi. Un uomo che ha avuto il coraggio di andare e documentare, per abbandonare in fine ogni speranza nell’essere umano e dedicarsi ad un ultimo forte grido, quello della necessità di salvare il pianeta e la sua vita.

Voto:4.5 stelle

IMDbMymovies ♦ Opensubtitles




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.