Il sorriso del grande tentatore (1974)

09/01/2011 by Maurizio
1970 - 1979, Drammatico, Film Europei, Gran Bretagna, Italia divider image
Il sorriso del grande tentatore (1974)
A Roma, in un istituto religioso, lo scrittore agnostico Roberto Solina viene chiamato dal polacco Monsignor Badenski per la scrittura di un libro delle sue momorie al tempo del nazismo.

A dirigere l’istituto vi è una suora dai metodi ambigui, Suor Geraldine (Glenda Jackson), la superiora che usa dure terapie per gli ospiti: digiuni, confessioni di gruppo, umiliazioni, punizioni severe,  aiutata dal gesuita Padre Morelli.

Tra le persone che vivono nell’istituto, il teologo ortodosso professore Villa, il principe Ranieri che ha avuto una relazione con la sorella Alessandra; un vescovo cubano che durante la rivoluzione nel suo paese ha appoggiato Fidel Castro, Monsignor Badenski che è accusato di aver patteggiato a favore dei nazisti tedeschi e la signora Emilia Contreras, che ha fatto uccidere il marito dopo essersi innamorata di un guerrigliero.

La presenza dello scrittore porterà uno scompiglio generale tra gli ospiti, in quanto Roberto Solina metterà a nudo le brutalità della suora superiora, risvegliando in tutti quel senso di libertà  sparito a furia di punizioni e terapie. Non sarà facile per lo scrittore, gli ospiti hanno avuto un tale lavaggio del cervello che dovrà trovare soluzioni alternative per farli uscire dal tunnel dell’incoscienza.

Con Il sorriso del grande tentatore Damiano Damiani ha trattato il tema dell’autoflagellazione in modo accattivante, anche se a volte in certe scene il film risulta distaccato dall’idea iniziale. Nel complesso il film regge, buona la prova degli attori, musiche corali del grande Ennio Morricone.

One Response to Il sorriso del grande tentatore (1974)



bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.