Il tocco del peccato (2013)

28/11/2013 by Renato Volpone
2013, Cina, Drammatico, Film Asiatici, Giappone, In uscita in Italia, Recensioni divider image
Il tocco del peccato (2013)

Troppo spesso i film che arrivano dalla Cina, e dall’estremo oriente in genere, sono carichi di violenza e fatti ad immagine di una società alienata.

Il tocco del peccato ci porta addirittura una serie di quadri di vite violentate, ribelli, frustrate, represse.

Il regista ci propone immagini troppo ricercate, costruite con le dinamiche della moda fotografica del momento, ad effetto, ma senza  un evolversi del racconto che porti ad un epilogo. Le storie sono slegate fra di loro, accomunate solo dalla disperazione di omicidi e suicidi. Il tema principale sembra essere “la giustizia”, il diritto di una vita tranquilla a dispetto di corruzione e oppressione: “la colpa è degli Dei, se hai di che lamentarti rivolgiti al Cielo”. Ma lo spettatore curioso cerca nella storia le immagini della Cina di oggi, storie di vita ordinaria, magari noiose, e non la sola costruzione di un mondo insopportabilmente alienato. Il film è lento anche se non annoia per l’adrenalina scatenata dalle macabre uccisioni, che al solito si avvicinano di molto al classico splatter. Tutto è troppo facile, tutto troppo corrotto e deviato, insomma un horror mascherato da film intellettuale. Le regole del buon racconto non sono seguite, indizi sono disseminati ovunque, ma nessuno trova la sua soluzione, nemmeno il film ha una fine e lascia lo spettatore smarrito.

Decisamente faticoso.

Voto:2-stelle

IMDb Mymovies ♦ Opensubtitles




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.