Io sono tu (2013)

03/09/2013 by Renato Volpone
2013, Commedia, Crimine, Film Americani, Recensioni, Stati Uniti divider image
Io sono tu (2013)

Un furto di identità: oggi potrebbe succedere a chiunque che gli venga clonata la carta di  credito, recuperati i dati fiscali e previdenziali e rubata “l’identità”.

Io sono tu è una commedia tipica perbenista americana che racconta le conseguenze di questo furto ai danni di un “povero” promotore finanziario da parte di una simpatica e corpulenta donnina. La storia si sviluppa in un poco credibile “on the road” dove i due protagonisti si trovano a condividere letti, avventure, inseguimenti e ogni genere di pericolo. Alcune gag sono divertenti, altre eccessive, come l’attacco notturno dei serpenti, ma la sceneggiatura scivola lentamente da una società individualista e consumistica dove la protagonista è sola in mezzo ad una folla di falsi amici, verso il “mito” ormai tramontato, in un mondo dagli affetti “liquidi”, della “famiglia felice” non perdendo occasione di usare espressioni sprezzanti, omofone e razziste.

Il film sembra costruito, fuori tempo massimo, per proporre immagini sociali slegate dal reale, reazionarie e conservatrici.

Voto:2-stelle

IMDbMymovies Opensubtitles

 




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.