Killer in viaggio (2012)

16/06/2013 by Maurizio
2012, Commedia, Film Europei, Gran Bretagna, In uscita in Italia, Recensioni divider image
Killer in viaggio (2012)

Da brivido questo Killer in viaggio, ma non per la paura, bensì per come l’uomo comune può trasformarsi in un perfido assassino, per il semplice piacere di uccidere. Ancora più da brivido per come l’allieva riesca a superare il maestro.

In un’atmosfera di famiglia normale dove Tina viva succube di una madre che la odia per la morte del cagnolino di cui la ritiene responsabile arriva Chris che la porta via per un viaggio attraverso le più belle e curiose lande delle Midlands. Bellissimi paesaggi, musei originali, come quello della matita, campeggi e paesaggi mozzafiato fanno da sfondo ad un viaggio di assoluta normalità , farcito però da casuali ed efferati omicidi. Il film è tutto incentrato sul rapporto di amore, complicità, rifiuto della coppia, e del loro rapportarsi con le persone che incontrano lungo in viaggio. La crudeltà degli omicidi sparisce di fronte allo stupore dello spettatore per quanto sia normale superare lo sgomento del momento e trovare la giusta soluzione per far sparire il cadavere oppure per il conseguente litigio dovuto alla gelosia. Ancora più sconvolgente è la dinamica degli omicidi e il movente, che non sono altro che l’espressione del pensiero del comune essere umano di fronte alle stesse situazioni, solo che qui le fantasie diventano realtà.

Un film solo per stomaci delicati o per amanti della musica, la colonna sonora è “grandiosa”.

Voto:3 stelle

IMDbMymovies Opensubtitles




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.