Peter Schønau Fog – Kunsten at græde i kor (2006)

22/09/2011 by Maurizio
2000 - 2009, Danimarca, Drammatico, Film Europei, Gli esordi alla regia, Jesper Asholt divider image
Kunsten at græde i kor (2006)

Negli anni ’70, vive nello Jutland meridionale una famiglia decisamente anomala: il padre (Jesper Asholt) è afflitto da continue crisi depressive con manie di suicidio e, per questo motivo, sia la moglie che il figlio maggiore hanno smesso di considerarlo dopo anni passati ad aiutarlo psicologicamente. Gli rimangono Sanne, la figlia adolescente, ed Allan, il bambino di 11 anni che, nonostante la giovane età, possiede un grande senso di responsabilità. Mentre Sanne, durante i momenti di sconforto del padre, lo aiuta dormendo insieme a lui, Allan cerca di migliorare il suo stato d’animo confortandolo con le parole, a differenza della sorella che invece, possiede un corpicino più “accogliente” rispetto Allan. Quando l’intera famiglia sarà immersa in uno stato di profonda depressione, Sanne verrà ricoverata in una clinica psichiatrica mentre Allan, sicuro di se stesso, troverà la soluzione per risolvere il problema, disperatamente.

Kunsten at græde i kor, in inglese The Art of Crying è il primo lungometraggio di Peter Schønau Fog, un regista capace di fare sorridere anche in un dramma altamente triste come in questo caso. Capace sopratutto di trovare l’attore giusto per un ruolo giusto, come nel caso di Jesper Asholt, il quale per questa memorabile interpretazione meritava la nomination agli oscar; piangere di continuo come ha fatto lui, è talmente impegnativo che spesso molti registi rinunciano a girare scene simili inizialmente studiate in fase di sceneggiatura. Non è il caso di Asholt, un attore completo che, in alcuni momenti di Kunsten at græde i kor, stupisce il pubblico per la sua grande capacità di entrare in sintonia con il suo personaggio. Memorabili sono i suoi elogi ai defunti durante le cerimonie funebri, discorsi che fanno piangere tutti i parenti presenti, compreso ovviamente sè stesso.

Kunsten at græde i kor non lo vedrete mai nelle nostre sale: nonostante sia stato presentato al Roma Film Festival, non ha mai trovato la giusta distribuzione ma fortunatamente esiste internet, quindi vi consigliamo di vederlo e godervi una buona dose di tristezza che vi farà sorridere.

Voto:

IMDbMymoviesAcquista ♦ Italianshare ♦ OpensubtitlesCinema su Facebook


2 Responses to Peter Schønau Fog – Kunsten at græde i kor (2006)



bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.