Le paludi della morte – Texas Killing Fields (2011)

13/04/2012 by Maurizio
2011, Crimine, Drammatico, Film Americani, In uscita in Italia, Recensioni, Stati Uniti, Storico, Thriller divider image
Texas Killing Fields (2011)

Ami Canaan Mann, a dieci anni dal suo debutto cinematografico con il brillante Morning, firma la regia per un thriller – noir, raccontando i fatti di cronaca realmente accaduti nelle oscure paludi di Texas City in cui, dalla fine degli anni ’60, furono trovati decine di corpi, principalmente donne  e ragazzine. Due agenti della squadra omicidi, Mike Souder e Brian Heigh,  si trovano a dover affrontare un serial killer pericolosissimo, nonostante gli omicidi siano fuori dalla loro giurisdizione; mentre il primo sia più diretto a non occuparsi del caso, il secondo lo  prende a cuore , specialmente dopo che la sua figlia “adottiva” sparisce improvvisamente, iniziando una corsa contro il tempo contro uno dei più spaventosi killer che il Texas abbia mai conosciuto. Nel frattempo in un’ altra contea vicina, è stata ritrovata un auto in un posto dove si pensa possa essere stato commesso un delitto. Le strade potrebbe portare ad un anello di congiunzione tra i due casi.

Le paludi della morte – Texas Killing Fields è sopratutto una produzione firmata Michael Mann, ovvero il padre della regista, penalizzata in questo caso dal nome pesante che si porta addosso, ma non per questo priva di estro e tecnica. Il suo film risulta gradevole sotto ogni punto di vista, anche se in fase di sceneggiatura, scritta da Don Ferrarone, si poteva elaborare maggiormente l’aspetto psicologico dei due poliziotti, interpretati da Sam Worthington e Jeffrey Dean Morgan (impressionante per quest’ultimo la sua somiglianza con Javier Bardem). Insomma lo zampino del padre può esserci stato indubbiamente, anche se gli adetti ai lavori reputano Ami Canaan Mann una brava regista che non si lascia condizionare dallo spettro di Michael.

Presentato al Festival di Venezia 2011, avremo l’occasione di vedere Le paludi della morte – Texas Killing Fields dal  15 giugno 2012 presso le nostre sale, anche se in periodi estivi la possibilità di un buon incasso risultano scarse. Chi conosce bene Micheal Mann può visionare il film facendo un paragone con la tecnica intrapresa dalla figlia nel girare scene d’azione, per notare se ci sono similitudini con i capolavori visti dal padre o se aleggia una libertà creativa senza condizionamenti.

Voto:

IMDbMymovies Opensubtitles




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.