Le vendeur (2011)

14/11/2012 by Maurizio
2011, Canada, Drammatico, Film Americani, Gli esordi alla regia, Recensioni divider image
Le Vendeur (affiche)

Un’alce morta colora con il suo sangue la bianca neve di una piccola cittadina del Quebec del Nord, trascinata da un carro attrezzi in cui è possibile intravedere qualche carcassa di un incidente stradale. Una musica malinconica mantiene ricca di emozione questa immagine fredda, inizio di Le vendeur, dell’esordiente Sébastien Pilote, un regista capace di dosare con grandissima umanità il suo primo lungometraggio.

Pilote capisce che per raccontare le vicende del miglior venditore di automobili della sua concessionaria, ha bisogno di un attore espressivo al punto giusto, con l’aspetto di un uomo carismatico ma che non abbia un carattere arrogante. Lo trova nella persona di  Gilbert Sicotte, il quale  deve vestire i panni di Marcel Lévesque, l’abile venditore che è diventato ben presto una leggenda nella sua cittadina. Marcel vuole sempre migliorarsi, nonostante la sua età vicina alla pensione: infatti il re delle automobili ha dei piccoli trucchetti che lo fanno essere quasi imbattibile rispetto ai suoi colleghi, come  riascoltare le sue registrazioni con i clienti per capire gli errori commessi durante una mancata vendita, o come l’ avere le conoscenze giuste per sapere chi è in cerca di una vettura. Marcel ha una figlia dolcissima, Maryse  ed un piccolo nipotino che ama tantissimo, Antoine, le persone che indubbiamente riempiono di felicità la sua vita sempre intensa e piena di appuntamenti professionali. Un giorno un tragico incidente cambia per sempre la vita di Marcel…

Le vendeur è sicuramente un film sensibilissimo, dove un uomo all’apparenza freddo, cerca di modificare la sua esistenza attraverso un comportamento quasi surreale, ma che alla fine viene meno  per il semplice fatto che Marcel è prima di tutto un uomo, poi un abile commerciante di automobili. La sua prima reazione alla tragedia è stata quella di mettersi in gioco attraverso il lavoro, poi lentamente è venuto il suo lato umano più nascosto e fragile, trovandosi un giorno totalmente spiazzato nel rapportarsi con la dura realtà.

Le vendeur è stato presentato in occasione del 29° Torino Film Festival, ricevendo moltissimi applausi e critiche positive alla sua prima proiezione. Attualmente non è in uscita in Italia, il regista rimane sotto osservazione da parte della nostra redazione per quanto riguarda i suoi prossimi lavori. Attendendo la 30° edizione del Torino Film Festival, vi auguriamo una  buona visione.

Voto:

 IMDbMymovies ♦ Opensubtitles




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.