L’ultimo lupo (2015)

14/05/2015 by Renato Volpone
2015, Avventura, Cina, Film Asiatici, Film Europei, Francia, Recensioni divider image
L'ultimo lupo (2015)

Jean-Jacques Annaud come sempre riesce a sorprendere. Con questo film cattura lo spettatore fin dalle prime immagini e lo incatena alle sue responsabilità di essere umano. Gli dimostra come il progresso e la crescita sociale si sono sviluppati e tuttora si fanno strada con la distruzione degli ecosistemi, della naturale propensione degli esseri viventi alla sopravvivenza.

L’uomo, a differenza delle altri specie animali, non teme la distruzione, non usa la sensibilità che la natura gli ha concesso, ma incurante di tutto ciò, per sfamare se stesso e la sua sete di potere porta all’estremo le condizioni ambientali con un solo effetto distruttivo e un’apparente stato di benessere. L’esempio è forte, devastante, come mille pugni nello stomaco, soprattutto perché l’ignavia che accompagna il vivere moderno trascura ciò che di grande ci è stato donato e domani, se ci sarà un domani, non avremo più verdi praterie, ma carestia e fame perché basta poco, molto poco per cambiare il corso delle cose.

Un romanzo, una storia vera, piena di emozione e di verità, il vecchio e il nuovo si incontrano e si scontrano nelle figure di un giovane cinese e di un anziano mongolo. Ma il destino è ineluttabile e il vecchio saggio, che spiega la natura delle cose al giovane, in cuor suo sa che il destino è inesorabile. La bellezza delle immagini è struggente ed è il solo sollievo alla sofferenza che il racconto sollecita nell’animo dello spettatore. Non c’è un minuto di tregua, scena dopo scena si dipana la storia in un elegante e pietoso racconto, senza mai andare oltre la crudeltà accettabile, ma psicologicamente è infallibile e centra nel segno la sensibilità di coloro che ancora hanno un pizzico di cuore. La storia è nella lontana Mongolia cinese, ma può essere ovunque dove sopravvive un angolo di natura, anche nel nostro giardino, o per le strade, nei fiumi, nel mare.

Un silenzioso alto grido per annunciare l’agonia inarrestabile del pianeta.

Voto:4.5 stelle

IMDbMymovies ♦ Opensubtitles




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.