Noi 4 (2014)

10/04/2014 by Renato Volpone
2014, Commedia, Film Europei, In uscita in Italia, Italia, Recensioni divider image
Noi 4 (2014)

Francesco Bruni ci riprova, ma non riesce a trovare la stessa fresca leggerezza di “Scialla”.

Fabrizio Gifuni non esprime la stessa simpatia di Bentivoglio e “l’isterica” Rappoport non può competere con il sorriso della Bobulova, così le aspettative vengono vanificate da un racconto stagnante su moralismi demagogici e facili soluzioni, molte lontani dalla realtà sociologica della famiglia.  La separazione è il tema del racconto, ma il film è decisamente meno convincente de “gli equilibristi” di Ivano De Matteo, dove il ritmo era più marcatamente drammatico.

Il racconto si sviluppa attorno agli esami di terza media del piccolo Giacomo con una serie fitta di eventi che culminano in una riconciliazione protetta da un antico “lare” romano.  Qui gli stereotipi dell'”amore per sempre” fanno pensare che il regista non sappia come nella società moderna la separazione sia una conclusione naturale del matrimonio, ormai assimilata nella percezione sia dei coniugi che dei figli. Nel film la madre eccessivamente apprensiva, il padre leggero e superficiale, i ragazzi con i loro turbamenti adolescenziali appaiono stonati, edulcorati e distaccati tra loro. La soluzione finale dell’unione sentimentale dei quattro può anche avvenire nella realtà, ma per questo ci vuole ragionevolezza, intelligenza e spirito di sacrificio che qui non esistono: tutto è facile, anche un rapporto sessuale di trenta secondi post separazione.

Ma quanta tristezza in quella finzione e quanta ipocrisia nel valore aggiunto di una storia che era meglio non raccontare con tanta ingenua superficialità.

Voto:stella

IMDbMymovies ♦ Opensubtitles



bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.