Stanley Kubrick – Paura e desiderio (1953)

20/01/2015 by Renato Volpone
1950 - 1959, Drammatico, Film Americani, Gli esordi alla regia, Guerra, Recensioni, Stati Uniti divider image
Paura e desiderio (1953)

Era il 1953 quando Stanley Kubrick, dopo aver mosso i primi passi nella cinematografia con i cortometraggi, si addentra nel mondo del cinema realizzando il suo primo lungometraggio: Paura e Desiderio.

Il film racconta di un manipolo di uomini che, caduti con l’aereo in campo nemico, attuano tutte le possibili strategie di fuga per riuscire a varcare la trincea nemica. Ma più che un film di guerra è un film sulla natura umana, sui suoi sentimenti e tormenti, uno sguardo moderno al valore che l’uomo attribuisce alla “vita”.  Il racconto non risparmia nulla allo spettatore: attraverso il pensiero umano e filosofico ci porta davanti agli occhi sbarrati della morte, all’inutilità del sacrificio se non come mezzo per fuggire al destino di una vita che non ha nulla di migliore da offrire. Anche la bellezza viene spezzata, straziata, solo gli animali sono liberi di scegliere con chi stare, inconsapevoli di un conflitto le cui radici si affondano lontano, ma i cui tentacoli colpiscono giovani al tempo stesso uguali e distanti.

Le tecniche utilizzate per il film lasciano già ampiamente presagire la bravura del regista che coglie con pochi mezzi e soluzioni l’essenza stessa del contrasto tra la vita e la morte. Peccato per la distribuzione del film doppiato che priva lo spettatore della potenza della recitazione, come è invece stato per “to be or not to be'” di Lubitsch.

Voto:4 stelle

IMDbMymovies Opensubtitles

 




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.