Polytechnique (2009)

23/04/2011 by Luca
2000 - 2009, Canada, Crimine, Denis Villeneuve, Drammatico, Film Americani, Storico divider image
Polytechnique (2009)

Montréal, dicembre 1989. L’ Ecole Polytechnique è piena di studenti, tra questi c’è Valérie, una ragazza che vuole diventare ingenere aeronautico. Un giorno la sua vita, assieme a quelle di centinaia di ragazzi, viene sconvolta per sempre. Un folle assassino, Marc Lépine, armato di fucile entra al Politecnico e uccide 14 studentesse, freddamente. Motivo: essere parte del movimento femminista, essere donne. Prima di compiere la tragedia lui scrive delle lettere che testimoniano la sua pazzia.

Sarebbe bello capire quali siano le cause che provocano gesti simili. La cultura della violenza negli Stati Uniti e la facilità di poter possedere un’arma da fuoco potrebbero essere le cause scatenanti. Polytechnique è un film di Denis Villeneuve, girato interamente in bianco e nero per raccontare il massacro di Montréal. Una storia purtroppo reale, ancora viva nel ricordo degli studenti sopravissuti, come quella di Valérie,segnata a vita. I suoi occhi raccontano il film, mostrando la pazzia di un ragazzo che prova odio nei confronti delle donne. Ancora oggi colpiscono  le sue parole  “Se avrò un bambino gli insegnerò ad amare. Se avrò una bambina le dirò che il mondo è suo”.

Polytechnique è purtroppo difficile da guardare per una donna, le scene sono molto crude, a volte insopportabili. Se lo si guarda dalla prospettiva femminile è pressochè snervante, perchè senza motivo muoiono 14 donne, improvvisamente.
Bravo il protagonista principale, Maxim Gaudette,  nel difficile ruolo del  killer impazzito. Buon risultato per  il regista Villeneuve, il quale ha fatto conoscere e purtroppo rivivere  la tragedia del 1989, per non dimenticare.

Voto:

IMDbMymoviesAcquistaOpensubtitles




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.