Quel fantastico peggior anno della mia vita (2015)

16/12/2015 by Renato Volpone
2015, Commedia, Drammatico, Film Americani, In uscita in Italia, Recensioni, Stati Uniti divider image
Quel fantastico peggior anno della mia vita (2015)

Sembra di entrate in un viaggio attraverso i ricordi di “noi siamo infinito” oppure di “bianca come il latte, rossa come il sangue”, ma ci si accorge subito che la storia viaggia su di un livello diverso, leggero, impalpabile, che fa ridere e sorridere.

I protagonisti del film sono tre: Rachel Kushner, una ragazza che improvvisamente si trova a dover affrontare il calvario della leucemia, Earl, un ragazzo nero che sembra abbia il potere di conoscere la vera essenza del mondo e Greg Gaines che è il filo conduttore del film, con le sue ansie, le sue paure, le sue incertezze. I ragazzi del film sono ognuno di noi, i fantasmi che abbiamo dentro e che escono prepotentemente quando crollano le certezze che ci stanno intorno. Greg, che vuole scomparire dal mondo perché nessuno possa opprimerlo, è costretto dalla madre, suo malgrado, a fare compagnia a Rachel. Il suo mondo fatto di fantasia si riempie improvvisamente di una ragazza ammalata e di un amico, Earl, che più che un amico è un collaboratore per girare parodie improbabili di vecchi film.

Altro non si può raccontare perché per gustarsi questo film non serve avere aspettative, ma bisogna incontrare e conoscere i personaggi, crescere con loro e con loro trascorre questo fantastico peggior anno della loro vita. Si ride e si piange, si esce col cuore a pezzi, ma con la speranza e la coscienza che ancora molto di buono c’è al mondo, e con negli occhi la bellezza dell’arte nelle piccole cose.

Piccoli segreti nascosti dalla copertina di un libro. Assolutamente da non perdere.

Voto:4.5 stelle

IMDb ♦ Mymovies ♦ Opensubtitles

 




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.