Racconto di Natale (2008)

28/09/2011 by Maurizio
2000 - 2009, Commedia, Drammatico, Film Europei, Francia divider image
Racconto di Natale (2008)

I coniugi Abel e Junon Vuillard hanno due figli, Joseph e Elizabeth. Il primo è affetto da una grave malattia genetica che lo condurrà alla sicura morte se non troverà una persona compatibile in grado di donargli il midollo osseo. I genitori, essendo impossibilitati di aiutarlo, possono sperare solamente in Elizabeth, ma anche lei non risulta idonea. A questo punto decidono di concepire un altro bambino, Henri, per credere nel miracolo che quest’ultimo possa salvare Joseph, ma inutilmente. Joseph muore, lasciando una ferita che in futuro non si rimarginerà più.

In seguito nascerà Ivan, l’ultimo figlio di questa famiglia unita e divisa nello stesso tempo. Elizabeth, sin dall’infanzia non sopporta Henri per una serie di motivi che la inducono a rifiutarne anche solo la sua presenza; Henri non ha mai amato i genitori, allontanandosi subito da tutta la famiglia. Quando anni dopo, in seguito alla bancarotta di Henri, Elizabeth salva il fratello dal fallimento, la donna stipula una condizione: Henri non deve mai più presentarsi davanti a lei per sempre. Gli anni passano e un giorno Junon, la madre, scopre di essere affetta dalla stessa grave malattia degenerativa e necessita di una donazione del midollo. Gli unici che saranno compatibili sono Henri e il figlio di Elizabeth, Paul. Il Natale sarà il momento per riunire definitivamente tutta la famiglia e discutere sulla difficile decisione.

Ci vogliono 10 ore  per riuscire a raccontare la complessità di questo film firmato Arnaud Desplechin. 150 minuti non bastano per il semplice fatto che è difficoltoso introdurre tutti i personaggi e raccontare le loro storie di famiglia, le loro abitudini. Ognuno di loro ha il proprio carattere, ma Desplechin forse non si sofferma adeguatamente.

Racconto di Natale ha un velo nostalgico simile alle nostre commedie italiane firmate Monicelli; nè è l’esempio Parenti serpenti, anche se il lavoro del regista toscano cade più nel grottesco. Con un cast ambizioso, tra tutti Catherine Deneuve e Jean-Paul Roussillon, in Italia Racconto di Natale  ha incassato solamente la misera cifra  di € 44.000, praticamente nessuno l’ha visto. Nel complesso si prende un voto sufficiente, anche se un film del genere poteva soddisfare maggiormente se al posto di Desplechin ci fosse stato un Woody Allen per esempio. Fantasia personale.

  • Festival di Cannes 2008: Premio speciale del 61ª Festival (Catherine Deneuve)
  • Premi César 2009: migliore attore non protagonista (Jean-Paul Roussillon)

Voto:

IMDbMymoviesAcquista ♦ Italianshare ♦ OpensubtitlesCinema su Facebook




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.