Marcel Langenegger – Sex list – Omicidio a tre (2008)

22/11/2011 by Maurizio
2000 - 2009, Crimine, Drammatico, Film Americani, Gli esordi alla regia, Mystery, Recensioni, Stati Uniti, Thriller divider image
Sex list - Omicidio a tre (2008)

Jonathan McQuarry, scrupoloso contabile di una grande azienda, dalla vita monotona e solitaria incontra l’affascinante Wyatt Bose, un brillante avvocato, sicuro di sé. I due stringono un rapporto d’amicizia. Un giorno, per puro caso (o forse no) avviene uno scambio dei loro cellulari. Jonathan inizia a ricevere telefonate femminili con l’invito “sei libero stasera?”. Approfittando della Lista dell’amico, assente per lavoro, il timido contabile si tuffa in un vortice notturno fatto di sesso senza complicazioni, drink e camere d’albergo lussuose. Inizia così a far parte di un sexyclub tanto esclusivo quanto misterioso, finché non incontra S., un’attraente e minuta bionda da cui rimane folgorato. Ma qualcosa non quadra: S. sparisce misteriosamente, Wyatt non è chi dice di essere e Jonathan comprende di essere finito dentro un gioco dalle regole pericolose.

Thriller senza colpi di scena e piuttosto prevedibile (già dal trailer si possono intuire delle dinamiche del film). La regola dell’anonimato tra gli amanti farebbe ricordare quei due splendidi attori di Ultimo tango a Parigi, se non fosse che proprio la storia di quest’immensa rete lussuriosa di persone in carriera che non hanno tempo per una sana relazione, non è ben sviluppata; quella che nasce come una storia toccante e romantica tra una quasi eterea Michelle Williams senza però una personalità rilevante e un Ewan McGregor che scambia e ricambia le vesti da buono a cattivo con troppa facilità, risulta essere, nel finale, melensa e insipida. Hugh Jackman è seducente nella parte di malvagio, ma il suo lato oscuro appare, in realtà, sbiadito e non convincente.

A parte l’idea iniziale che poteva stuzzicare il pubblico, complessivamente, se non fosse stato per gli attori, la cui fama li precede, e l’accattivante fotografia di Dante Spinotti, il film non avrebbe varcato le sale cinematografiche.

Voto:

IMDbMymoviesAcquista ♦ Italianshare ♦ OpensubtitlesCinema su Facebook




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.