Snowtown (2011)

17/02/2012 by Maurizio
2011, Australia, Crimine, Drammatico, Festival di Cannes, Film dell'Oceania, Gli esordi alla regia, Justin Kurzel, Recensioni, Thriller divider image
Snowtown (2011)

Sedici anni appena e senza una figura paterna, Jamie Vlassakis vive con la madre in un sobborgo della periferia nord di Adelaide, un posto in cui la violenza e il degrado sono al primo posto della vita sociale. Un giorno quella disperazione viene interrotta dall’arrivo di un uomo dal carattere forte, John Bunting, il quale incute un senso di timore solo nel vederlo negli occhi, ma che diventa istintivamente la figura paterna mai avuta in Jamie. Quest’ultimo, quindi, si fa trascinare dal grande temperamento dell’uomo che nel frattempo organizza riunioni di quartiere diventando per molti una specie di predicatore, colui che trascina gli altri per il suo modo di fare alquanto insolito. Ben presto Jamie capisce che John non è altro che il più feroce serial killer che l’Australia abbia mai avuto: ora è troppo tardi per evitarlo, il violento omicida è entrato troppo in intimità nella famiglia del sedicenne, portando quell’odore di sangue sentito troppo spesso negli ultimi tempi.

Vincitore del premio speciale della giuria al Festival di Cannes, l’ esordiente Justin Kurzel entra di diritto nella nostra lista dei registi da approfondire, grazie all’ottimo esordio del suo agghiacciante Snowtown, scandalizzando tutti per le sue scene shock. Parlare di un serial killer può essere all’apparenza facile, ma si può cadere facilmente nel solito film autobiografico in cui c’è solamente la raffigurazione del numeroso elenco di delitti commessi. Invece Kurzel basa la sua opera principalmente sul terrore, quella paura descritta attraverso quello sguardo terrificante di John, interpretato brillantemente da Daniel Henshall, vincitore come migliore attore al Marrakech International Film Festiaval. Memorabili sono le sue torture su chi è stato scelto per morire, come avviene per il miglior amico di Jamie, eliminando qualsiasi tipo di sentimento. Ottima infine è la colonna sonora originale di Jed Kurzel, in cui le suggestive immagini al rallentatore dei protagonisti diventano grandi emozioni di cinema con la C maiuscola.

Snowtown uscirà negli Stati uniti prossimamente, difficile distribuirlo nel nostro Paese per le forti immagini sicuramente vietate ai minori di 16 anni. Potete trovare i sottotitoli in inglese nel link sottostante

  • 2011 : Prix du jury au Festival du film d’Adélaïde ;
  • 2011 : Prix FIPRESCI au Festival de Cannes 2011 pour Justin Kurzel

Voto:

IMDbMymovies Opensubtitles ♦ Cinema su Facebook




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.