Non sposate le mie figlie! (2014)

10/03/2015 by Renato Volpone
2014, Commedia, Film Europei, Francia, Recensioni divider image
Non sposate le mie figlie! (2014)

Philippe de Chauveron dopo Giù al nord e Quasi amici fa fare centro al cinema francese per la terza volta con una commedia campione d’incassi in Francia nel 2014 e ora arrivata in Italia con il titolo di Non Sposate le mie Figlie.

Un racconto intelligente e leggero che fa ridere dall’inizio alla fine, commuove e fa riflettere: un cocktail esplosivo per un classico della commedia. Una copia di anziani francesi, gaullisti, ha quattro figlie, tre delle quali vanno in sposa, malgrado il loro perbenismo francese, ad un arabo, un ebreo ed un cinese. La coppia di anziani ha il suo bel da fare per dimostrarsi moderna e aperta, ma i preconcetti e i vecchi retaggi borghesi hanno spesso la meglio provocando ilari scontri di famiglia dove le risate non si contano. La storia però si incentra sul matrimonio della quarta figlia che ha scelto un nero ivoriano. Certo il racconto è scontato, ma mette in rilievo le contraddizioni di un borghesia, ma non solo, democratica e progressista che si dimostra fortemente razzista. Gli stessi ragazzi, figli di immigrati, sono l’esempio del razzismo al contrario, insomma tutti contro tutti. Le risate sono grasse e non si contano, tanto che viene voglia di tornare a rivederlo, Purtroppo non è disponibile la versione in lingua originale, ma, a parte alcuni spunti banali, il testo in italiano è divertente e spigliato, così pure il doppiaggio che non fa soffrire come sempre più spesso capita. La fotografia molto luminosa e i personaggi davvero accattivanti fanno il resto rendendo il tutto piacevolissimo.

Assolutamente da non perdere per un’ora e mezza di allegria.

Voto:4.5 stelle

IMDbMymovies ♦ Opensubtitles




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.