Akiva Goldsman – Storia d’inverno (2014)

26/02/2014 by Renato Volpone
2014, Drammatico, Fantasy, Film Americani, Gli esordi alla regia, In uscita in Italia, Mystery, Recensioni, Romantico, Stati Uniti divider image
Storia d'inverno (2014)

Atmosfere un po’ gotiche per questo film di Akiwa Goldsmananche perché ormai si sa più collocare queste strane miscellanee. amore con sullo sfondo angeli e demoni e dei miracoli da compiere. La storia in sé è avvincente per gli amanti del genere, con un cast di tutto rispetto: Colinn Farrell, Russell Crowe, Will Smith, William Hurt e la bellissima Jessica Brown Findlay, ma l’ossatura della sceneggiatura non regge.

Un bambino viene abbandonato su una barchetta in mezzo al mare davanti a New York perché i suoi genitori, a causa della tubercolosi, non possono scendere dalla nave. Ricorda molto il mito di Romolo e Remo oppure Willow quando la magica bambina viene lasciata alle acque del fiume, ma non si capisce cosa succede dopo e il bambino lo ritroviamo già grande e grosso, ladro, delinquente, ma anima candida vegliata dagli angeli. L’incontro con la bella e giovane ragazza malata fulminerà il cuore del  nostro eroe e degli spettatori, i quali ignorando le orrende scenografie malamente disegnate, si lasciano stupire dalla dolcezza dell’amore vero. Russell Crowe, cattivo demone e Will Smith  nei panni di Lucifero non lasceranno tregua al giovane Peter Lake, che fuggirà più volte su di un bianco cavallo alato. Il ritmo serrato del film non annoia e la giovane donna malata, che ricorda le più classiche opere liriche, diventa una sorta di eroina coraggiosa, ma la “consunzione” la divorerà.

Comunque non c’è una vera storia, se non quella d’amore, e allora chiudiamo gli occhi su tutto quanto, sulla sceneggiatura, sulla scenografia e lasciamo questo film  ai teneri di cuore per una storia d’amore e tanto, forse troppo zucchero.

Voto:2-stelle

IMDbMymovies ♦ Opensubtitles




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.