Svelato il film a sorpresa al 69esimo Festival di Venezia

09/08/2012 by Matteo Marescalco
News divider image
The Master

Rispettando le più scontate indiscrezioni pre-festivaliere sarà The Master il 18esimo film in concorso alla 69esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. L’opera diretta da Paul Thomas Anderson, regista, tra gli altri, di Boogie nights, Magnolia e Il petroliere, paragonato da molti a Martin Scorsese per lo stile virtuosistico, e a Robert Altman per il carattere corale delle storie da lui narrate, vanta un cast di primissimo livello formato da attori del calibro di Philip Seymour Hoffman, Joaquin Phoenix, Amy Adams e Laura Dern.

The Master che sarà proiettato in laguna l’1 Settembre alle ore 19:00, alla presenza del regista e della delegazione ufficiale, tratta, indirettamente e velatamente, della vita di L. Ron Hubbard, fondatore di Scientology. Con The Master Anderson racconta una doppia storia: la prima è quella di Freddie Sutton, un veterano della marina con problemi d’alcol (Joaquin Phoenix), che secondo i più indiscreti sarebbe ispirato alla figura del padre del regista, un veterano della marina che ha prestato servizio nel Pacifico durante la Seconda Guerra Mondiale, scomparso nel 1997; la seconda è quella di Lancaster Dodd (Philip Seymour Hoffman), il carismatico fondatore del movimento religioso La Causa, una sorta di religione psicologicamente sofisticata e decisamente manipolatrice venuta alla luce in California dopo la Seconda Guerra Mondiale. Il calendario day by day è online dall’8 agosto 2012. A contendersi, quindi, il Leone d’Oro al miglior film, oltre ad autori quali Malick, De Palma, Bellocchio e Kim Ki-duk, ci sarà anche Paul Thomas Anderson, enfant prodige del nuovo cinema americano.




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.