Torino 29: The Raid – Serbuan maud (2011)

05/12/2011 by Luca
2011, Azione, Film Americani, Film Asiatici, Indonesia, Recensioni, Speciale festival di..., Stati Uniti, Torino Film Festival divider image
Serbuan maud - The Raid (2011)

Rama (Iko Uwais) fa parte delle forze di polizia di Jakarta, anzi è solo una recluta e, come prima missione insieme a molti suoi compagni, è assegnato all’arresto di un boss del crimine locale. The Raid inizia con Rama che lascia la moglie incinta nel letto di casa, e si avvia verso il lavoro, e l’inferno; e questa è una delle poche scene tranquille del film.

Il boss ha il suo quartier generale in un complesso residenziale che controlla e fornisce ospitalità ad una vasta marmaglia di piccoli criminali, assassini, tossicodipendenti; appena si accorge dell’irruzione della polizia, ordina a tutti i suoi accoliti di eliminare la squadra d’intervento e mette in palio l’affitto gratuito a vita nel suo complesso. La squadra è comandata da […] e ben presto i novellini vengono fatti quasi tutti fuori dai criminali e la sopravvivenza dei restanti è messa nelle mani di Rama.

The Raid di Gareth Evans è adrenalina allo stato puro: la trama è essenziale, il ritmo si mantiene serrato dall’inizio alla fine, e lunghe scene di lotta tanto ottimamente coreografate quanto violente intrattengono lo spettatore. C’è un po’ di Tarantino, un po’ di Old boy, nessuna pietà, molto sangue e molto divertimento per chi piace il genere. Per contro, c’è solo questo e nulla più. Le scene di lotta sono belle, ma alla lunga diventano ripetitive e alla fine un po’ stancano. Questo è anche dovuto al fatto che le idee registiche d’impatto si sprecano nella prima parte del film, e si passa la seconda parte in attesa di un climax che non arriva.

Visto al 29° Torino Film Festival, è stata un’anomalia tra quelli presentati in concorso, in quanto film di genere e film più di spettacolo che di sostanza. Anomalia in senso positivo, per differenziarsi dalle pellicole in concorso, anche se si fa un po’ fatica a vedere la ‘purezza’ nelle scene di violenza come detto dal direttore Amelio.

Un paio di curiosità: il film ha vinto i Midnight Madness all’ultimo festival di Toronto e Evans e Uwais avevano già lavorato insieme per il precedente lavoro del regista, Merantau, che possibilmente recuperemo. Il film ha già un distributore italiano, e probabilmente sarà nei cinema in primavera.

  • Amsterdam Fantastic Film Festival 2012: Silver screen
  • Dublin International Film Festival 2012: premio del pubblico
  • Toronto International Film Festival 2011: premio del pubblico

Voto: 

IMDbMymovies ♦ Acquista ♦ Opensubtitles ♦ Cinema su Facebook




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.