Tutta colpa di Freud (2014)

06/02/2014 by Renato Volpone
2014, Commedia, Film Europei, In uscita in Italia, Italia, Recensioni divider image
Tutta colpa di Freud (2014)

Consueto alle storie leggere, Paolo Genovese offre al pubblico una delicatissima commedia rosa.

Il filo conduttore è Francesco, uno psicologo cinquantenne separato che si trova con tre figlie grandi alle prese con le dinamiche dell’amore. I vari personaggi del film si distendono sul lettino del suo studio e gli riempiono la vita di preoccupazioni e di emozioni. Sara, Marta e Emma raccontano i tormenti della donna alle prese col maschio e con le tecniche di seduzione. Completamente assente il ruolo della donna madre, Marco Giallini riempie la scena nelle vesti del buon papà. Nel suo  ruolo dovrà giostrare ragione e sentimento lasciando il giusto spazio alle figlie senza però allentare le redini del buon consiglio.

Una morale lontana dai fasti moderni premia le buone intenzioni e i sentimenti generosi, anche quando diventa difficile iniziare una storia importante. Lasciare qualcosa di sè per trovare l’affiatamento di coppia, lontani dal resto del mondo, anche solo abbracciati su di un divano a guardare la tv. L’amore vero arriva inaspettato e sa sorprendere, sia esso uomo o donna, come in una serenata romantica che viene cullata dalle belle musiche del film.

Un cast di tutto rispetto con attori che, guidati brillantemente, lasciano cadere quel briciolo di presunzione di troppo e incontrano con facilità le braccia accoglienti del pubblico.

Voto:3 stelle

IMDb Mymovies ♦ Opensubtitles




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.