Tutti per uno (2010)

18/10/2011 by Maurizio
2010, Drammatico, Film Europei, Francia, In uscita in Italia divider image
Tutti per uno (2010)

Nella politica dei nostri giorni, le leggi sull’immigrazione che sfiorano il razzismo sono all’ordine del giorno; così come in Italia, anche la Francia vede in Sarkozy l’uomo che ha “cercato di sedurre l’estrema destra nel decretare leggi del rimpatrio forzato”, come ha ricordato giustamente il film di cui parleremo in questo post, Tutti per uno di Romain Goupil. E proprio da questa idea che nasce questo lavoro  attualissimo, dal disgusto di una politica troppo razziale purtroppo simile a quella italiana, che trae il maggior consenso dalle paure della popolazione.

Goupil quindi, porta sullo schermo la storia di Milana, una bambina arrivata dalla Cecenia,  che  trascorre la prima infanzia a Parigi, in quella scuola elementare che all’improvviso è diventata mediaticamente famosa. Milana e i suoi compagni, dapprima passano i pomeriggi a commercializzare dvd pirata per racimolare qualche soldino e scappare dalla routine quotidiana. I bambini creano quel piccolo mondo che li fa evadere senza pensare alle conseguenze che ne derivano, specialmente quando, per le nuove leggi sui clandestini, aiutano la loro amica cecena, che da tre anni  vive senza documenti rischiando di essere espulsa. Quando i giorni passano, gli adolescenti che nel frattempo sono spariti nel nulla, riusciranno a scomodare i media nazionali e a dare risalto a grandi discussioni di massa sul governo francese. Nel 2067 Melana ricorda questo avvenimento con grande nostalgia, dovuta anche dal fatto che non ha mai più rivisto i suoi eroici compagni che l’hanno salvata.

La prova più emozionante la danno i bambini, quest’ultimi bravissimi e capaci di essere loro stessi in tutte le scene del film; meno brava Valeria Bruni Tedeschi, nella parte di una mamma particolare ma che non incide nel personaggio, forse anche per il fatto che il suo doppiaggio (fatto da lei) è pessimo. Nel complesso un buon racconto da vedere, nonostante gli incassi in Italia sia stati bassissimi: solamente €40.000.

EDIT: Il film è uscito nei cinema italiani il 1 giugno 2011.

IMDbMymovies ♦ Opensubtitles




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.