Un mondo in pericolo (2012)

11/09/2014 by Renato Volpone
2012, Austria, Film Europei, Germania, I doc.dei grandi registi, Recensioni, Svizzera divider image
Un mondo in pericolo (2012)

Si parte dalle Alpi svizzere per arrivare ai luoghi più lontani nel mondo, dall’America alla Cina e fino all’Australia, in un viaggio sulle ali delle “api”. Un meraviglioso documentario che illustrando la vita e le abitudini di questo fantastico e utile insetto ci parla di ambiente e di trasformazione della natura intorno a noi. La distruzione del mondo è alle porte o perlomeno un suo radicale cambiamento è in atto: forse non moriremo per la scomparsa delle api, ma saremo costretti, come avviene in Cina dove le api non esistono più ad impollinare noi stessi i fiori degli alberi da frutto. Neppure la meravigliosa e pura montagna svizzera ne è indenne e il barbuto alpigiano piange le sue “api nere” costrette ad un rogo perché aggredite dalla malattia. L’unica salvezza per le api è un bagno di acqua, zucchero e antibiotico: così, mentre pensiamo di magiare un miele assolutamente puro, abbiamo tra le mani un prodotto contaminato dalla cultura e dal progresso.

Il documentario illustra nei minimi particolari la vita delle api: E’ FATTO BENISSIMO. Il lato oscuro dell’inquinamento è collaterale a questa parte di studio dell’insetto, ma ne entra piano piano in contatto per spiegarci l’evoluzione nella produzione su larga scala e anche come è potuto avvenire che dal Brasile sono partite verso il nord America sciami di api assassine.

Adatto a tutte le età è altamente istruttivo e tutti dovrebbero vederlo. A Roma solo al cinema “Politecnico”

Voto:4 stelle

IMDbMymovies Opensubtitles




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.