Vanishing on 7th Street (2010)

24/07/2011 by Maurizio
2010, Film Americani, Horror, In uscita in Italia, Mystery, Stati Uniti, Thriller divider image
Vanishing on 7th street (2010)

Quattro persone sono chiuse in un bar, di colpo arriva  un black-out e avviene il finimondo: si scopre che alla luce del sole l’umanità è stata spazzata via da una ignota forza sovraumana, forse aliena, lasciando nelle strade solo i vestiti e le auto danneggiate. Tra i pochissimi sopravissuti c’è Luke (Hayden Christensen), il quale si risveglia in un appartamento vuoto con qualche candela accesa, decide di uscire e trova il nulla, solo oggetti e indumenti di coloro che si trovavano fuori al momento del black-out. Incontra qualche supersiste, come Paul, un uomo che lavora in un cinema, Rosemary (Thandie Newton), un’infermiera sopravissuta per essera andata a fumare una sigaretta durante il lavoro e infine James (Jacob Latimore), un ragazzino che invano aspetta sua madre.

Vanishing on 7th Street  fa acqua da tutte le parti: regia, soggetto,  sceneggiatura. Numerosi fans aspettavano con ansia il lavoro di  Brad Anderson dopo il successo di L’uomo senza sonno e Session 9 ma sono rimasti enormemente delusi dalla poca originalità e la scarsa recitazione degli attori. Dopo un inizio abbastanza movimentato ed interessante grazie alla belle immagini di Anderson, Vanishing on 7th Street diventa noioso e banale fino alla fine. Ci sono molti film sulle catastrofi ambientali da “fine del mondo”, perchè continuare a produrli? Sicuramente  è un genere che non smetterà mai di essere visto in quanto, se il film è ben fatto, può facilmente incuriosire gli spettatori ma se, come nel caso di Vanishing on 7th Street, si rischia di addormentarsi dopo trenta minuti vuol dire che le basi per una buona riuscita non ci sono.

Presentato al Festival di Torino senza acclamazioni, l’opera di Anderson andrà ad occupare le sale italiane dal 29 luglio 2011 in piena estate, un brutto periodo per gli incassi,  visto l’andamento del box office italiano.

Da guardare solo in caso di fine del mondo, cioè mai (si spera).

Voto:

IMDbMymoviesOpensubtitles




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.