Vipera (2001)

14/02/2011 by Maurizio
2000 - 2009, Drammatico, Film Europei, Italia divider image
Vipera (2001)

Sergio Citti è un regista di cui abbiamo già parlato tempo addietro nel post Casotto. È stato il prediletto di Pier Paolo Pasolini,  non è un caso se i suoi film spesso risultano particolari. Nel 2001 è uscito Vipera,  per l’occasione si è avvalso di grandi nomi a cominciare dalla sceneggiatura, scritta assieme a Vincenzo Cirami, dalla musica composta da Nicola Piovani e per finire dagli attori Harvey Keitel e Giancarlo Giannini.

Ci troviamo nella Sicilia a cavallo tra gli anni ’40 e ’50. Leone (Harvey Keitel) è un uomo in preda alla disperazione per essere stato abbandonato dalla moglie di nome Vipera (Elide Melli) ed è dipendente dall’alcool. Leone ha una figlia piccola, Rosetta, la quale è rimasta incinta da una specie di caposquadra fascista, il ras Guastamacchia (Giancarlo Giannini), con il tempo diventato comunista. Leone muore, il bambino che nel frattempo è nato, Fortunato, viene fatto sparire e Rosetta mandata in un istituto. Da qui parte la seconda parte del film, quando la giovane donna esce alla ricerca del figlio e nel frattempo troverà la madre, Vipera, divenuta pazza.

Una storia non del tutto banale, anche se si poteva fare qualcosa in più, concentrarsi meglio sui personaggi secondari e sulla vita prima da bambina e poi da donna di Rosetta, forse descritta con troppa semplicità. Ma nel complesso il film si salva, i grandi attori sono una risorsa quando manca qualcosa nel progetto e in Vipera sono stati fondamentali.

Una scena memorabile si vede quando la giovane donna si masturba sotto la pioggia: luci perfette, fotografia impeccabile.

Voto:

[youtube]EimsNQOD2Zo[/youtube]

IMDbMymovies ♦ Acquista ♦ ItalianShare ♦ Allsubs




bottom round image

footertop right
© 2014 by Ultimociak

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.